Migliori forex broker: come trovarli senza commettere errori

I consigli per scegliere il forex broker adatto alle proprie esigenze: la linea guida semplice, chiara e funzionale

analisi-forexTrovare il proprio miglior forex broker è una vera e propria impresa! D’altronde, è sufficiente dare uno sguardo alle principali alternative a disposizione per averne una conferma: sul web è possibile trovare decine di ottimi broker, e tutti sembrano proporsi nella maniera più avvincente e accattivante possibile nei confronti della propria utenza attuale e potenziale. Come scegliere, dunque, il forex broker che possa fare al caso nostro? Cerchiamo di illustrare qualche criterio che dovrebbe fungere da ideale linea guida!

Piattaforme
Privilegiate quei broker che posseggono piattaforme dall’utilizzo intuitivo  e personalizzabile, e che siano disponibili non solamente mediante software da installare sul proprio pc, quanto anche web based e, soprattutto, declinate su smartphone e tablet: il trading in mobilità è sempre più frequente. Prima di scegliere la piattaforma che fa per voi, testatela con l’apertura di un conto demo.

Depositi e trade
Prevedete quale sarà il controvalore del patrimonio destinato per il trading online, e quale sarà l’importo medio delle singole transazioni. Di conseguenza, cercate un broker che, per depositi minimi e massimi, e per importi minimi e massimi dei singoli trade (cioè, delle singole posizioni) possa essere conciliante con i vostri auspici.

Bonus
I bonus sono un criterio molto importante per la scelta di un broker ma, evidentemente, non l’unico, e nemmeno quello più importante. Cercate comunque di comprendere se il forex broker che state valutando offra o meno dei bonus di benvenuto, di apertura di primo deposito, di rimborso delle posizioni in perdita, e così via. Cercate inoltre di non soffermarvi solamente sull’importo del bonus, ma di leggere con attenzione il suo funzionamento: i bonus sono infatti generalmente vincolati al raggiungimento di determinati volumi di trading e di operatività.

Asset
Gli asset sono le attività sottostanti attraverso le quali riuscirete a investire mediante la piattaforma del broker. Anche se state cercando un buon broker per il forex, non disdegnate di accertarvi che l’operatore possa permettervi l’investimento in altri asset come le azioni, gli indici, le materie prime. Prima o poi potreste aver voglia di diversificare al meglio i vostri impieghi!

Assistenza
L’assistenza ai clienti è un importante criterio di scelta del proprio broker. Cercate di assicurarvi di selezionare un operatore che possa essere facilmente contattabile non solo via mail, quanto anche via telefono o skype. Meglio ancora se l’assistenza è localizzata in italiano, e fornita da consulenti che parlano la vostra stessa lingua: non è semplice spiegare tecnicismi finanziari in una lingua diversa.

Formazione
Chiudiamo infine con un criterio di scelta che viene spesso sottovalutato dall’utenza troppo “frettolosa”, la formazione. Assicuratevi che all’interno dei servizi del vostro broker vi sia anche un servizio di formazione adeguata, che possa abbinare la disponibilità di ebook a webinar, seminari, lezioni video, e così via.

Detto ciò, non possiamo che consigliarvi di guardare con attenzione alle singole proposte dei forex broker in circolazione, usufruendo dei loro conti demo, e prendendovi tutto il tempo di cui avete bisogno: meglio non avere fretta nella scelta del proprio alleato per gli investimenti più importanti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here