Come riconquistare una donna o un uomo: consigli utili

Seguire i consigli giusti per riconquistare l’ex: meglio provarci!

Riconquistare la propria partner (o il proprio partner) non è certo semplice. Così come non è semplice cercare di illustrare dei consigli che possano “funzionare” in tutte le situazioni, considerando che ogni relazione è in grado di scindersi per tante ragioni, e con diversi livelli di profondità.

Niente ci vieta, comunque, di ipotizzare alcuni suggerimenti generali su come riconquistare una ex e su come riconquistare un uomo, nella speranza che possano esservi utili nella sventurata ipotesi di dover recuperare un rapporto con la persona amata.

In primo luogo, quel che vi consigliamo di valutare è la necessità di eliminare tutti gli errori che hanno posto fine al rapporto di coppia. Cercate di analizzare con oggettività il motivo (o i motivi) per cui la relazione si è deteriorata: siete stati troppo permissivi? O siete stati troppo impulsivi? O, ancora, avete fatto l’errore di coinvolgere altre persone o di assumere un atteggiamento indisponente? Valutate quali sono le vostre “colpe”, e rimuovete i comportamenti sbagliati: è il primo step che occorre porre in essere per maturare delle speranze di ricostruzione della relazione interrotta.

In secondo luogo, vi consigliamo di gestire le vostre emozioni in modo più positivo. Evitate dunque di essere travolti dai sentimenti, ma guardate alle emozioni in modo “razionale”, domandandovi e analizzando che cosa sentite, qualificando le sensazioni e andando più a fondo rispetto alla superficialità che spesso potrebbe aver condizionato la vostra relazione.

In terzo luogo, cercate di riprendere in mano la vostra vita, poiché cadere nel circolo vizioso della negatività e dello “star male” è certamente l’atteggiamento peggiore che potreste scegliere di adottare e, sicuramente, anche il viatico più favorevole per poter cancellare ogni possibile margine di recupero della relazione. In altri termini, cercate di “stare bene”, tirandovi su con qualche comune pratica che vi farà guardare la vita in maniera più ottimistica: uscite con gli amici, fate nuove conoscenze, trovate nuove passioni.

A questo punto, affrontate la questione principale: come poter attuare una strategia che possa adattarvi alla vostra specifica situazione, e poter in questo modo alimentare le speranze di riallacciare i rapporti con il proprio precedente partner?

In questo senso, gli step consecutivi da porre in essere sono due. Quello iniziale è ricreare un rapporto di base, senza avere fretta. Ponete pertanto in essere quelle condizioni necessarie per poter condividere positivamente insieme dei momenti e delle situazioni: cercate, in altri termini, di “stare bene” insieme, evitando che ad ogni contatto ci sia l’opportunità che le emozioni negative abbiano la meglio.

Secondariamente, e solo una volta che avete ricreato un sereno rapporto di base, cercate di “ricreare” l’attrazione perduta. Il segreto è, in questo caso, generare in lui / lei l’attrazione che per diversi motivi può essere diminuita, e che nelle fasi successive dovreste aver ben analizzato.

Cercate – in altre parole – di evitare il comune errore di affrettare i tempi e di confondere le due fasi, ovvero quello di ricreare l’attrazione quando magari non è stato nemmeno risviluppato un sereno rapporto di base.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here