Come dare un tocco moderno al proprio ufficio

Quali mobili scegliere per il proprio ufficio
Molto spesso quando si è a corto di idee e prodotti per l’arredamento dell’ufficio si va a curiosare sul web tra le immagini proposte online nei vari mobilifici, ma in realtà si rischia sempre di rimanere delusi, giacché l’idea di ufficio per molti è antica e noiosa. Propri per questo, oggi, vogliamo darvi qualche spunto per quanto concerne l’arredamento del vostro spazio di lavoro, così da renderlo notevolmente più vivace ai vostri occhi e ospitale ai clienti. Per prima cosa, il nostro suggerimento è di scegliere mobili dai colori freschi e moderni: evitate il classico mogano che, oramai, fa “stile vecchio” anche solo a vederlo in lontananza e preferite qualcosa di più fresco come un bel bianco. Oltre a dare maggiore luce alla vostra stanza, potrete sicuramente rendere più moderno il vostro ufficio. Non dimenticate, poi, di aggiungere tutti quei classici elementi che possono dare ancora un maggiore tocco di ordine a quest’area dell’azienda: ad esempio, fuori dalla porta collocate un portaombrelli, mentre che all’ingresso o comunque nella sala d’attesa aggiungente delle confortevoli sedute e degli appendiabiti per gli ospiti. In questa maniera, si potrà offrire maggiore confort anche a chi entrerà nel nostro spazio lavorativo e non solo a noi che saremo quelli che trascorreremo la maggior parte della giornata tra le mura dell’azienda.

Gli elementi d’arredo che possono fare la differenza
Come avrete ben capito, anche piccoli dettagli possono fare la differenza in ufficio! Quindi, quando parliamo di arredamento, non possiamo limitarci esclusivamente all’acquisto dei mobili, bensì è necessario pensare pure a tutto quello che apparentemente potrebbe sembrare superfluo. Iniziamo parlando dell’orologio: in commercio ne esistono veramente di tanti tipi, da quelli da scrivania sino a quelli da parte o addirittura quelli che proiettano digitalmente l’orario e la data sul soffitto. In base alle vostre necessità, potrete decidere di acquistarne uno piuttosto che un altro: il nostro suggerimento è di scegliere un modello grande, così da poter avere idea di che ore sono a colpo d’occhio. Una volta acquistato quest’oggetto, potrete passare alle stampe e ai quadri: anche in tal caso vi sono tante possibilità d’acquisto, da quelle più economiche sino a quelle più eleganti e, di conseguenza, più costose. In alternativa, potrete pure chiedere a qualche collega che li produce di farveli personalizzati, così da sistemare nel vostro ufficio qualcosa di molto particolare e originale.

Un’intera parete per scrivere le proprie idee
In molti uffici, generalmente, si trova sempre una lavagna, di quelle classiche che si possono utilizzare semplicemente con un pennarello e un cancellino di spugna. Se, però, non vi piace questo tipo di lavagna, vi suggeriamo di realizzare a una parete-lavagna: se non lo sapevate, difatti, è possibile creare su una parte del proprio ufficio una lavagna su cui scrivere con dei tradizionali gessi colorati. Per realizzare una lavagna di questo tipo, non dovrete far altro che richiedere un preventivo a un professionista o, in alternativa, munirvi di pazienza e di una speciale pittura che trasformerà la vostra parete in una lavagna su cui potrete scrivere quello che desiderate, lasciando pure degli appunti ai vostri colleghi di studio. Potrete realizzare una parete con pittura lavagna magnetica, dove appendere addirittura qualcosa senza l’utilizzo di chiodi o colla o, ancora, cancellare quello che avete scritto più volte, senza poi dover nuovamente pitturare. Insomma, sarà una soluzione per creare un angolo moderno e giovanile nel vostro ufficio, senza però dover chiamare un architetto per mettere sotto sopra questa stanza. Ora non vi resta che adottare tutte le soluzioni che vi abbiamo suggerito, così da poter entrare felici ogni giorno nel vostro ufficio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here