Adriano Celentano nuovo sindaco di Milano?

“Io sindaco? Mi sembra un po’ difficile da realizzare. Per tanti motivi. Anche se adesso non me ne viene in mente neanche uno!”

 

Così ha dichiarato “Il Molleggiato” ieri sera, alla presentazione dell’ultimo libro di un noto filosofo italiano.

 

Certo, lui non ha parlato di extracomunitari e delinquenza, però ha comunque “già abbozzato” una linea programmatica: “Si potrebbe buttare giù Milano, quella brutta. Mettiamo tante mine e poi dopo vedremo cosa si può fare. Senza che nessuno si faccia male”.

 

Cosa ne dicono i cittadini? Meglio l’ex Ragazzo della via Gluck, o la signora Moratti?

 

Valentina Pirovano