Rom viale Corsica Milano, foto e protesta di una cittadina: “Problemi ai semafori, nei negozi e persino in Chiesa”

Continuate a inviarci le vostre foto e segnalazioni a redazione@cronacamilano.it, metteremo in luce tutte le problematiche dei quartieri della città

rom-9Di seguito le foto inviate alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) circa la presenza di rom in zona viale Corsica. Le foto ci sono state inviate da una cittadina che pur non essendo una residente della zona, si trova a passarci quasi tutti i giorni in auto e, ci dice, la presenza già forte è, ultimamente, in continuo aumento.
OGNI GIORNO – “Buongiorno – esordisce la nostra lettrice – mi trovo costretta a inviare alcune fotografie di come è diventato viale Corsica, un tempo una bella via collegata al centro di Milano, oggi un susseguirsi di rom che ogni giorno continuano a vessare automobilisti, passanti e negozianti.
IL PEGGIORAMENTO, DA PISAPIA A SALA – “Io ci passo molto spesso, sia a piedi che in auto – prosegue la cittadina –, e ho assistito negli ultimi anni (in concomitanza con l’amministrazione Pisapia, e ora Sala), al peggioramento esponenziale della situazione.
AI SEMAFORI, NEI NEGOZI E PERSINO IN CHIESA – “Andare in auto senza essere molestati agli incroci, è ormai impossibile – dice ancora la cittadina.
– “In zona, inoltre, c’è una Chiesa con relativo oratorio e, queste persone – precisa la cittadina – non esitano ad entrare anche qui, rubando tutto quello che possono.
– “I negozianti, poi, sono costretti a tenere le porte chiuse, perché altrimenti borse e portafogli spariscono puntualmente, addirittura negli uffici delle pompe funebri di zona.
COME SI PUò ANDARE AVANTI COSÌ? – “Come si può andare avanti così? – osserva la nostra lettrice –. Che vita è questa, per chi lavora e vive in un quartiere di Milano che un tempo era dignitoso, e invece ora è funestato da aggressioni, furti e rapine? Spesso si tengono in braccio bambini piccolissimi e, la cosa peggiore, – conclude la cittadina – è che dopo quanto ha fatto l’amministrazione di Pisapia, quella di Sala non sta muovendo un dito per risolvere i nostri problemi, anzi. Povera Milano, poveri noi”.
SCRIVETECI – Continuate a inviarci le vostre foto e segnalazioni a redazione@cronacamilano.it: noi continueremo a dare voce ai cittadini, mettendo in luce i problemi della città.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here