Obbligo vaccini, accordo tra ministero Salute e Regioni. Elenco

Incontro al vertice per il piano vaccinale 2017-2019; vaccino contro papillomavirus esteso ad adolescenti maschi e femmine

ospedalemedici incidenteVaccino sì, vaccino no: si è arrivati a un punto importante che ha visto Regioni e il ministro della Salute d’accordo sull’esigenza di “arrivare in tempi relativamente brevi a una legge nazionale sulla obbligatorietà delle vaccinazioni, anche per garantire un’offerta vaccinale uniforme in tutte le zone del Paese”, ha detto il ministro Beatrice Lorenzin.
In merito si è svolta la Conferenza delle Regioni che si è svolta al ministro della Salute, tra il ministro e gli assessori delle Regioni e delle Province autonome, al fine di vagliare e avviare un nuovo Piano nazionale della prevenzione vaccinale 2017-19. Un tema quello dell’obbligo vaccinale “su cui ci sarà l’opportunità di tornare nei prossimi incontri.
“Nessuna intesa è stata raggiunta” – ha specificato il ministero in una nota – “ma si è trattato dell’inizio di una interlocuzione istituzionale su di un tema di grande interesse per le famiglie italiane”.
L’intesa tra Stato e Regioni contempla però “l’approvazione in tempi brevi di una legge nazionale sulla obbligatorietà delle vaccinazioni ai fini dell’accesso ai percorsi scolastici”, precisa ancora la nota.
Inoltre, “la Commissione Salute ha rappresentato al ministro la posizione regionale di favore verso un intervento legislativo nazionale che renda obbligatorie le vaccinazioni al fine dell’accesso ai percorsi scolastici nella scuola dell’infanzia e dell’obbligo. Il ministro Lorenzin, acquisita la posizione delle Regioni, si è riservata di portare la questione all’attenzione del ministro dell’Istruzione e della ricerca scientifica e degli altri colleghi di Governo. Pertanto, nessuna intesa è stata raggiunta, ma si è trattato dell’inizio di una interlocuzione istituzionale su di un tema di grande interesse per le famiglie italiane”, conclude la nota.
Tra i vaccini obbligatori:
Bambini
– Nel primo anno di vita, vaccini gratuiti con il Meningococco B e rotavirus
– Nel secondo anno di vita, vaccino contro la varicella, morbillo rosolia e parotite
Adolescenti
– Vaccino contro il Papillomavirus, esteso anche ai maschi.
– Offerto anche il meningo tetravalente, che protegge contro il meningococco dei ceppi A,C, W, Y
Anziani
– Vaccino gratuito contro Herpes Zoster (causa del Fuoco di Sant’Antonio)
– Offerto in tutte le regioni il vaccino contro lo pneumococco (contro polmonite e meningite).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here