Ritardi e disagi treni Trenord e RFI Milano, racconto di una giornata “di ordinaria follia”

“Mi sono divertito a raccogliere i disagi della giornata”, ci ha scritto un lettore. In merito, invitiamo tutti i cittadini a scriverci a redazione@cronacamilano.it

treno, stazioneDi seguito i disagi raccolti da un lettore nella giornata di giovedì 27 gennaio 2017, riguardanti alcune tratte di treni lombardi; continuate a scriverci a redazione@cronacamilano.it, noi continueremo a darvi voce .
UNA GIORNATA “QUALSIASI”, IN TRENO – “Buonasera – ci scrive Raffaele Specchia, Comitato Pendolari Gallarate Milano –, mi sono divertito a raccogliere i disagi della giornata (giovedì 27 gennaio 2017, ndr).
LA MATTINA – “In  mattinata – prosegue il nostro lettore –, abbiamo avuto:
– 1) GUASTO A LANCETTI (Trenord ha annunciato ritardi fino a 15 minuti, ma fortunatamente non ha avuto impatti rilevanti)
– 2) Poi abbiamo avuto i seguenti disagi, con treni strapieni e gente ammassata:
DIRETTI VARESE MILANO
– treno 23013 Varese 6.43 per Treviglio 8.50: 15 minuti di ritardo
– treno 23015 che ha finito in Garibaldi, invece che a Treviglio  (soppressione parziale)
– treno 5300 Milano Porta Garibaldi 5.32 per Varese 6.26: 23 minuti di ritardo
– treno 5303 Varese 6.36 per Milano Porta Garibaldi 7.46: 32 minuti di ritardo
LA SERA – “Rispetto al treno delle 18.02 Milano Porta Garibaldi per Luino 19.41 n. 20136 – prosegue il nostro lettore –, è stato annunciato che sarebbe partito con 10 minuti  di ritardo.
– “Poi però è stato detto che sarebbe stato cancellato e partiva da Certosa – precisa.
– “I pendolari sono saliti sul treno per Varese – prosegue ad elencare –; un pendolare  su facebook ha chiesto al capotreno, e gli è stato risposto che sarebbe partito da Certosa. Ma non è stato così. Questo treno doveva partire da certosa alle 18.14 invece è partito alle 18.56
– “Rispetto al treno Milano porta Garibaldi per Varese, in partenza alle 18.32 con arrivo 19.26. numero treno 5328 – prosegue Specchia –, è stato dato da Trenord come cancellato, tramite i canali ufficiali(ovvero app di trenord e app trenitalia), fino alle 18.00. È stato poi annunciato in stazione come treno straordinario, lasciando i pendolari perplessi.
– “In stazione centrale il treno per Domodossola n. 2154 delle ore 18.29 e arrivo 20.07 – specifica ancora il nostro lettore – era annunciato con un ritardo di 10 minuti è aumentato fino a 20 minuti.
“IMPAZZIAMO PER TORNARE A CASA, NON PER ANDARE A DIVERTIRCI” – “Queste sono solo alcune delle situazioni raccolte dai social e dalle testimonianze dei pendolari – ci spiega Raffaele Specchia. – Abbiamo fatto fatica – aggiunge citandoci le parole dei cittadini – a capire ‘cosa facessero i treni’.. app trenord, app trenitalia, tabelloni, comunicazioni del personale, social.
– “Trenord e Rfi come gestiscono la comunicazione nel 2017? – Conclude Specchia. – Impazziamo per tornare a casa, non per andare a divertirci. Grazie, Raffaele Specchia”.

Leggi anche:
Protesta disservizi Trenitalia Comitato Pendolari Gallarate – Milano e Milano – Novara: “Siamo stufi!”
Protesta condizione treni Trenord, l’esasperazione di una pendolare. Foto
Spaccio droga in treno Milano, spaventoso come agganciavano studenti e studentesse minorenni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here