Concorso di eleganza Villa d'Este 2011, Coppa d'oro all'architetto Corrado Lopresto.

In una splendida giornata di sole che rende unica l’atmosfera, Villa d’Este ospita il concorso d’eleganza delle auto d’epoca. Giunta alla sua 82esima edizione, la rassegna in riva al lago di Como è tra le più rinomate, distinguendosi dall’impronta commerciale delle altre manifestazioni, grazie ad un’atmosfera di pura aristocrazia e da un’eleganza che rende unica la manifestazione.

 

Impegnati oltre 50 modelli di automobili, dalla Rolls-Royce, Phantom II del 1933, passando per la Delage, D8 105 S del 1935, arrivando all’Alfa Romeo 6C 2500. In esposizione anche le Concept Cars, i protopi di automobile.

 

Divise in categorie, le auto hanno sfilato sul prato di Villa d’Este, allietando il pubblico e rendendo l’ambiente unico nel suo stile.


Lopresto festeggia la terza Coppa Oro in dieci anni di partecipazioni consecutive. Coppa d’oro di Villa d’Este, considerato il premio più importante della manifestazione, assegnato all’automobile che riceve più voti dagli invitati del sabato mattina.


La 6C 2500 che ha trionfato nel concorso d’eleganza, è stata l’ultima delle grandi Alfa Romeo, disegnate su misura da Jano, prodotte in quantità relativamente limitate prima della Seconda Guerra Mondiale e subito dopo la Guerra stessa. Le versioni del dopoguerra, fabbricate fino al 1951, avevano la leva del cambio al volante, ma per il resto, a livello meccanico, erano virtualmente identiche. Queste auto, con le grandi ruote da 43 cm e il motore bialbero a sei cilindri in linea, riflettevano tutti i vecchi valori di ingegneria e costituivano una base ideale per carrozzerie sullo stile delle Touring Ghia e in questo caso Bertone. Questa versione Super Sport poteva arrivare facilmente oltre i 160 km/h.

 

Nel pomeriggio di domenica è andata in scena la passerella delle motociclette che sono passate alla storia. 40 moto in concorso. In questo primo anno, non vi saranno premi assegnati attraverso un referendum pubblico. “Seguiranno sicuramente negli anni a venire, ma in questo momento il nostro obiettivo è di creare un nuovo pilastro per il Concorso muovendoci un passo alla volta e con le dovute cautele”, dice Karl Baumer.

 

Infine passerella anche per le Concept Cars, esposte sul Lago di Como. Questi i modelli in concorso:

  • Ferrari Super America 45 (2011)  Cabrio, 6 cilindri, 6000 cm³
  • Audi Quattro Concept (2010)
  • Coupé 2-volumi, 5 cilindri, 2500 cm³
  • Mercedes Benz Concept Shooting Break (2010)
  • Shooting Break, 6 cilindri, 3500 cm³Infiniti Etherea (2011)
  • Coupé, 4 cilindri, 2500 cm³Italdesign Giugiaro Go! (2011)
  • Coupé, elettricaRinspeed BamBoo (2011)
  • Aperta, elettricaRenault DeZir (2010)
  • Coupé, elettricaScuderia Cameron Glickenhaus P4/5 (2011)
  • Coupé a 2 porte, 8 cilindri, 3996 cm³Hors Concours:
  • MINI Rocketman e Rolls-Royce 102 EX

 

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here