Mito 2011 Milano Torino 3 – 22 settembre, programma concerti, eventi, incontri, biglietti e tutte le info utili

La quinta edizione del Festival MITO SettembreMusica inaugura a Milano domenica 4 settembre (dopo l’inaugurazione di Torino il 3 settembre) con un grande concerto al Teatro alla Scala, protagonisti la Filarmonica della Scala e Daniel Barenboim nella duplice veste di direttore e pianista.

 

PROVE APERTE PER IL CONCERTO DI APERTURA E INCONTRO COL MAESTRO BAREMBOIM –Attorno al concerto di apertura, MITO propone quest’anno un ampio progetto Educational:

 

 

  • sabato 3 settembre alle ore 18, il pubblico ha la possibilità di conoscere il maestro e di conversare con lui, in occasione dell’incontro “Impariamo ad ascoltare” nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, a ingresso gratuito.
  • Per la prima volta, il Festival riserva esclusivamente ai giovani fino a 26 anni l’opportunità di assistere alle prove del concerto, il 4 settembre alle ore 11,00 al Teatro alla Scala, mettendo a disposizione biglietti per tutti i settori al prezzo simbolico di 3 euro.
  • Il concerto si potrà seguire anche in streaming.

 

L’UNITA’ D’ITALIA FESTEGGIATA AL DAL VERME – Ampio spazio nel cartellone è riservato alla ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, celebrati dal Festival MITO con un vasto progetto di concerti, dalla musica popolare a quella contemporanea.

  • Con la London Sinfonietta, il 5 settembre al Teatro Dal Verme, parte un ciclo di tre appuntamenti che vede protagonisti 13 compositori italiani e stranieri, cui il Festival MITO ha commissionato altrettante composizioni ispirate all’Italia. Il programma del concerto prevede l’esecuzione in prima assoluta dei brani di Louis Andriessen, Harrison Birtwistle, Matteo Franceschini e Fabio Vacchi.

 

CONCERTI DI MUSICA JAZZ, POP, ROCK ED ETNICA – Il Festival prosegue poi fino al 22 settembre con una vasta offerta di musica classica, jazz, pop, rock ed etnica.

 

LA MUSICA PER LE STRADE – Anche quest’anno MITO SettembreMusica pone grande attenzione alla diffusione della musica nei luoghi più diversi, con 69 sedi distribuite su tutto il territorio milanese, dal centro alle periferie, a testimonianza della politica di valorizzazione degli spazi urbani, anche al di fuori delle canoniche sedi da concerto.

 

APPUNTAMENTI A TEMA AL TEATRO FILODRAMMATICI

  • Non mancano gli appuntamenti tematici, come il ciclo di concerti pianistici, interpretati da giovani talenti, dedicati a Franz Liszt nel bicentenario della nascita, che prende il via il 5 settembre al Teatro Filodrammatici (e non al Teatro Litta come inizialmente previsto).
  • Il primo concerto è affidato a Gianluca Cascioli, affermato pianista di fama internazionale, seguito da André Gallo e Chiara Opalio, il 6 e 7 settembre, e da Roberto Cominati, Roberto Giordano e Alberto Nosè il 12, 13 e 14 settembre, grandi vincitori di concorsi internazionali.

 

ORNELLA VANONI AL TEATRO STREHLER – Il 5 settembre vede il ritorno sul palco del Piccolo Teatro Strehler di una grande artista: Ornella Vanoni, assieme a Peppe Servillo, interpreta “Le canzoni della mala”.

  • Un doppio percorso musicale inedito, che vede protagoniste da un lato le canzoni della mala “inventate” da Giorgio Strehler per Ornella Vanoni stessa, tra cui la celeberrima Ma Mi, dall’altro le canzoni della mala napoletana interpretate da Peppe Servillo. Due lingue a confronto, due mondi che si intrecciano in un percorso parallelo alla scoperta della canzone dialettale e di un’epoca passata sempre attuale.

 

LA FILARMONICA DI SAN PIETROBURGO E LE ORCHESTRE INTERNAZIONALI AL CONSERVATORIO

  • Il 6 e 7 settembre al Conservatorio di Milano un grande ritorno dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov. “Dalla Russia con amore” è il titolo del programma che raccoglie in quattro concerti, due a Milano e due a Torino, i capolavori che Čaikovskij, Rachmaninov, Prokof’ev e Stravinsky hanno scritto ispirandosi all’Italia. Sempre il 7 settembre, al Piccolo Teatro Grassi alle ore 17.00, le influenze italiane nella musica degli autori russi risuonano nelle note del pianista Boris Petrushansky e dello Xenia Ensemble.
  • L’8 settembre alle ore 21.00 al Conservatorio di Milano, Sala Verdi, la Baltic Youth Philharmonic diretta da Kristjan Jarvi avvicina con The Baltic Voyage le due coste opposte del Mar Baltico, unendo stili ed epoche musicali diversi sotto il proprio motto “musica senza confini”. L’orchestra, per la prima volta a Milano, esplora le composizioni di autori originari dei dieci paesi da cui provengono i suoi giovani musicisti: 100 esecutori di età compresa tra i 19 e i 30 anni, selezionati dai Conservatori di Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Russia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia e Germania.

 

MUSICA POPOLARE AL TEATRO MARTINITT – Nello spettacolo Azulejos, il 6 settembre al Teatro Martinitt, Franca Masu, la “voce catalana di Sardegna”, guida alla scoperta della musica di Alghero, fortemente influenzata dal suo dialetto di origine catalana, con un nuovo approccio jazz e una forte sensibilità femminile. Seguono, il 13 e il 20 settembre, i concerti del Canzoniere Grecanico Salentino e degli Yo Yo Mundi.

 

CONCERTI POP-ROCK AL CICOLO MAGNOLI – Il gruppo neozelandese The Naked And Famous, per la prima volta in Italia, il 7 settembre al Circolo Magnolia, inaugura i concerti pop-rock del Festival MITO SettembreMusica. Dalla pubblicazione dell’album d’esordio Passive me, Aggressive You, la band di Auckland si è imposta come una delle più interessanti realtà indie-rock internazionali. Per venire incontro alle numerose richieste del pubblico, il concerto, che ha riscosso grande interesse subito dopo l’apertura delle vendite dei biglietti, è stato spostato in una sede con una capienza maggiore rispetto a quella prevista inizialmente.

 

MUSICA & MODA – Giovedì 8 settembre, MITO SettembeMusica anima Vogue Fashion’s Night Out, con quattro concerti in piazza Cadorna e in piazza San Fedele, realizzati col contributo di Trenord.

 

ARTISTI INTERNAZIONALI AGLI ARCIMBOLDI – Il 9 settembre al Teatro degli Arcimboldi, il pianista turco Fazil Say si esibisce in quattro concerti per pianoforte accompagnato dalla Prague Philharmonia diretta da Jan Latham-Koenig. Gustav Mahler, nel centenario della morte, e Franz Liszt, nel bicentenario della nascita, sono invece i protagonisti dei programmi eseguiti dalla Israel Philharmonic Orchestra diretta da Zubin Mehta, il 13 settembre al Teatro degli Arcimboldi, e dalla Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer, il 19 settembre al Conservatorio di Milano.

 

LA MUSICA ARRIVA ANCHE IN FABBRICA, CON TANTO DI NAVETTA GRATUITAAnche quest’anno la musica torna in fabbrica:

  • Venerdì 9 settembre alle ore 21.00 Luca Pfaff dirige l’Orchestra I Pomeriggi Musicali in un grande concerto all’interno del Polo Industriale Pirelli a Settimo Torinese.
  • Per poter assistere al concerto e vivere l’insolita esperienza di vedere una fabbrica a ciclo continuo trasformarsi in un suggestivo palcoscenico, il Festival MITO offre la possibilità di raggiungere il Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese con una navetta gratuita, prenotabile in Biglietteria al numero 02.88464748.

 

INIZIATIVE PER I PIU’ PICCOLI – Nei due weekend del Festival, sabato e domenica pomeriggio, MITO SettembreMusica propone concerti e spettacoli per bambini e ragazzi, nell’ambito del progetto Educational.

  • Il 10 settembre al Teatro San Babila di Milano va in scena “Musikanten”, una fiaba musicale ispirata a “I musicanti di Brema”.
  • Il ciclo pensato per i più piccoli prosegue l’11 settembre nella Sala Puccini del Conservatorio di Milano con “Ninnenanne e Tarantelle”.
  • Nel weekend successivo, il 17 settembre al Teatro Sala Fontana, il piccolo Mozart è alle prese con una nonna poco amante della musica in “La nonna di Mozart”.
  • Domenica 18 settembre al Teatro Leonardo da Vinci i piccoli spettatori possono assistere alla divertente commedia musicale “Cuoche alla riscossa!”
  • Tutti gli spettacoli sono ideati per bambini a partire da 5 anni.

 

L’INCONTRO CON L’AFRICA IN GALLERIA – Mercoledì 31 agosto, dalle ore 16.30 in Galleria presso la Biglietteria MITO di Milano all’Urban Center, MITO SettembreMusica, anticipando i tre concerti dell’African Day, in programma il 14 settembre al Teatro Manzoni, organizza “Incontro con l’Africa”, con musiche, danze e percussioni dal continente nero che accompagnano la degustazione gratuita di prodotti equosolidali tipici.

 

IL GRAN FINALE, LA FESTA DI CHIUSURA – MITO SettembreMusica chiude la sua quinta edizione e saluta il pubblico con la Grande Festa di Chiusura, giovedì 22 settembre alle ore 22, all’Hangar Bicocca.

  • Per l’ultima notte di MITO, Soul Kanaval in Haiti porta nell’Hangar Bicocca lo spirito e l’atmosfera del carnevale di strada di Haiti, paese cui il Festival quest’anno dedica il ciclo di appuntamenti tematici con il suo Focus Sentire Haiti.
  • Una serata che farà rivivere in chiave moderna l’antico spirito afro-caraibico, con i dj set di Jazzanova e J-Wow dei Buraka Som Sistema e con le incursioni di dieci performer che coinvolgeranno il pubblico in danze e coreografie dai ritmi trascinanti.

 

PER INFORMAZIONI E VENDITA BIGLIETTI – Per ulteriori informazioni e per l’acquisto dei biglietti:

 

Leggi anche:

Vogue Fashion Night Out Milano programma 8 settembre 2011, eventi, orari e luoghi della serata più cool di Milano

Magnolia Parade 2011 Idroscalo Milano, programma dettagliato e info su biglietti, navette gratuite, parcheggi convenzionati e altro

Teatro di Verdura Milano, programma 2011 dettagliato, modalità di prenotazione per tutti gli spettacoli, sempre gratuiti dal 14 giugno al 15 settembre, e tutte le info utili

Percorsi notturni Castello Sforzesco Milano, programma luglio, agosto e settembre 2011 per farsi avvolgere dal fascino di antichi padiglioni, soffitti affrescati, torri misteriose e tanto altro, al chiarore della luna; recapiti per prenotazione obbligatoria e info

Racconti d’estate Pizzighettone 2011, narrazioni storiche e spettacoli serali fra guerre, intrighi, scandali e tradimenti del Medioevo e del Rinascimento lombardo, programma luglio – settembre e info

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here