Festival “Da vicino nessuno è normale” 13 giugno – 14 luglio 2013 Milano, ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini; programma e dettagli

Una manifestazione dalla durata di un mese, dal 13 giugno al 14 luglio, in svolgimento presso l’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini in Via Ippocrate 45.

 

Il festival, giunto alla sua diciassettesima edizione, è un punto di riferimento in quanto agli argomenti trattati e proposti, che consentano agli spettatori un approccio nuovo alle problematiche mentali, attraverso spettacoli in grado di creare una nuova interazione e riflessione sull’argomento.

 

La manifestazione presenta 16 spettacoli in 27 serate, caratterizzati dalle più diverse forme d’arte espressiva: dal teatro al cinema, passando per musica, documenti e laboratori interattivi.

 

Protagonisti della rassegna saranno i professionisti del settore che si sono impegnati durante tutto l’anno nel cantiere del Teatro La Cucina, i lavoratori di Olinda, che da sempre favoriscono e promuovono l’integrazione nella società  di persone affette da problemi di salute mentale, gli adolescenti della Non-Scuola , gli studenti d’italiano della scuola di Asnada, gli abitanti di Comasina e gli attori del Teatro delle Ariette.

 

Quest’anno il Festival è stato inaugurato dall’opera “Un’Odissea in Comasina – Esperimento di teatro per una comunità”, ispirato all’Odissea e rappresentante la comunità colta, intenta a interrogare quella storia tanto antica quanto attuale.

 

Il secondo progetto speciale è costituito dalla proiezione e premiazione di “Milano in 48 ore – Instant Movie Festival”, a cura di Olinda/Officina Film, in programma per venerdì 28 giugno.  Giunto alla sua seconda edizione, il Movie Festival vuole raccontare una Milano moderna, in continuo movimento e multietnica, con pro e contro raccontati attraverso diversi cortometraggi.

 

Il terzo progetto speciale è “Effetto Thioro” e sarà presentato domenica 23 giugno dalle ore 20:00, con la produzione e distribuzione di Officina Film/Olinda. Protagonista del progetto una bambina di nome Thioro che, figlia di madre italiana e padre senegalese, col passare del tempo si dedicherà alla ricerca dei luoghi d’origine dei rispettivi genitori, creando una forte connessione fra Milano e Senegal.

 

Il quarto e ultimo progetto speciale è “Non scuola”: “non scuola”, infatti, è la pratica scenica che il Teatro delle Albe conduce da molti anni con gli adolescenti di Ravenna e in altri luoghi in Italia e nel mondo. Da sei anni anche Milano con ragazzi provenienti dal quartiere Comasina e da tutta la città. Da quest’anno il laboratorio avrà una sezione speciale dedicata ai bambini delle scuole elementari, con partecipazione gratuita e aperta a tutti. L’esito del laboratorio avverrà il 30 giugno alle ore 21:45.

 

SCARICA IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL – Per scaricare il programma completo della rassegna, CLICCA QUI

 

 INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Psicologi gratis Milano 1 – 31 maggio 2013 per ‘MIP, mese d’informazione psicologica’. Elenco consulenze gratuite, contatti, conferenze, seminari, date e orari

Numero verde emergenza caldoMilano, ecco la linea attiva 24 ore su 24, dal lunedì alla domenica; info e dettagli

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here