Eventi storici 27 aprile 2014, a Pizzighettone segreti di una fortezza del Ducato. Info e orari

roccaPolitica, intrighi, colpi di stato, guerre, ma anche architettura, cultura, economia e società: sono gli ingredienti dell’iniziativa che nel pomeriggio di domenica 27 aprile farà scoprire i segreti di una roccaforte dell’antico Ducato di Milano.

 

La fortezza è quella di Pizzighettone (Cremona): adagiata sulle rive del fiume Adda lungo la strada che collega il Cremonese con Lodi, Milano e Pavia, emerge dal verde della Bassa padana con le sue imponenti fortificazioni  a raccontare una storia lunga diversi secoli.

 

Le origini di Pizzighettone sono infatti remote: risale al XII secolo la costruzione del primigenio castrum da cui si sviluppò in seguito la piazzaforte rimasta attiva sino all’unità d’Italia (estesa per decine di ettari e ancor oggi in larga parte conservata).

 

Porta Cremona, il Rivellino, le Casematte, la cerchia muraria, il fossato, la Torre del Guado, i resti del Castello: un itinerario ricco di luoghi tutti da scoprire e che Pizzighettone fortezza del Ducato di Milano (titolo dell’evento) propone in chiave milanese.

 

Milano è un filo conduttore della storia di Pizzighettone: proprio per contrastare l’espansionismo milanese sul basso corso dell’Adda, il Comune di Cremona decise la fondazione dell’abitato; ancora Milano cercò di accaparrarsene il possesso, contendendolo a Cremona fino al Trecento;  sempre Milano uscì vittoriosa dalla contesa, conquistando la fortezza nella prima metà del XIV secolo.

 

Per meglio dire, la Milano già soggetta al casato dei Visconti, che proprio nel Trecento stava estendendo i propri domini sull’Italia settentrionale: dal Ticino alla Toscana, dal Veneto al Piemonte. A coronare l’ambizione di casa Visconti provvide Gian Galeazzo: un intraprendente membro del casato che fra campagne militari, alleanze, tradimenti, grandi opere (una fra tutte: il Duomo di Milano) e avvelenamenti riuscì a diventare il primo Duca di Milano nel 1395.

 

Sarà uno storico a raccontare tutte queste vicende: Davide Tansini, studioso lombardo di storia medievale, rinascimentale e moderna oltre che di architettura fortificata. Durante il percorso della visita guidata, Tansini ripercorrerà le vicende dei casati che si succedettero anche dopo i Visconti nel dominio del Ducato milanese, considerato strategico per il controllo del Nord Italia: Sforza, Orléans, Valois, Asburgo, Borbone.

 

Le tappe dell’itinerario porteranno l’attenzione sul fatto che tutti questi dominatori ebbero bisogno di rocche e castelli per mantenere il dominio sul Ducato. Edifici che non erano soltanto strumenti di guerra: proprio la fortezza di Pizzighettone diventò a seconda delle esigenze corte temporanea, sede per ambascerie e missioni diplomatiche, base per lo spionaggio o il controspionaggio, carcere per personaggi illustri (o che dovevano essere fatti scomparire rapidamente).

 

Tanti gli aspetti che saranno quindi toccati dall’illustrazione: non solo architettonici e militari (lo sviluppo e le caratteristiche delle mura, i sistemi di difesa), ma anche economici, sociali, politici, territoriali.

 

Tanti anche i personaggi: il condottiero Francesco Sforza Visconti (1401-1466), Ludovico il Moro (1452-1508), Francesco I di Valois (1494-1547), Carlo V d’Asburgo (1500-1558), Napoleone Bonaparte (1767-1821). Anche milanesi, magari meno noti: come il castellano Antonio Crivelli che nel 1449 cede la fortezza a Francesco Sforza, compiendo un tradimento ma guadagnando onori, cariche politiche e soprattutto molto denaro.

 

Un percorso adatto a tutti, quello proposto da Pizzighettone fortezza del Ducato di Milano: per chi ama la classica gita fuori porta fra natura e cultura e per chi desidera approfondire la storia della Lombardia.

 

L’evento è curato dal «Gruppo Volontari Mura» di Pizzighettone, che devolverà il ricavato per il recupero e per la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico pizzighettonese.

 

Le partenze saranno alle ore 15:00 e alle ore 17:00 dall’Ufficio Informazioni di Piazza d’Armi. Il percorso si svolgerà in parte entro ambienti coperti e si terrà anche in caso di maltempo.

 

Contributo: 3 € (bambini fino a 10 anni gratis).

 

Info: 349 2203693,  eventi@tansini.it, www.tansini.it/it/fortezzamilano.html

 

ALTRI EVENTI A MILANO E PROVINCIA

 Eventi gratis Pasqua Milano, ponte 25 aprile e 1 maggio 2014, info e orari

– Eventi gratis Milano e Legnano 25 aprile – 1 maggio 2014, dai chiostri in fiore ai manieri aperti

– Eventi 25 aprile 2014 vicino a Milano, Sagra del Latte a Morimondo. Programma e info

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Mostra Piero Manzoni Milano Palazzo Reale 26 marzo – 2 giugno 2014, orari, biglietti, opere, info

Mostra Klimt Milano Palazzo Reale 12 marzo – 13 luglio 2014, orari, biglietti, info

Mostra gratis Milano “Photographie en pointure” 7 marzo – 11 maggio 2014 via Tiraboschi, orari e info

Intervista a Fabio Treves: 40 anni di Treves Blues Band raccontati a CronacaMilano

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here