Eventi Giorno della Memoria 2015 Milano e hinterland, info e programmi

Stazione-CentraleIl 27 gennaio 2015 si svolgerà il Giorno della Memoria, con tanti eventi gratuiti a Milano e hinterland. In particolare:

Binario 21 Stazione Centrale: Di seguito gli eventi previsti dal 26 al 29 gennaio:

Visite libere e guidate al Binario 21 della Stazione Centrale, luogo dal quale partivano i convogli carichi di deportati diretti ai lager. Lunedì 26 e martedì  27 gennaio, visite ore 10.15-18.30. E’ consigliata la prenotazione.

– Giovedì 29 alle 18, sempre al Memoriale, nell’ambito di Wonder Way, si svolgerà l’incontro con Liliana Segre, deportata dal Binario 21 a 13 anni e reclusa a Auschwitz, dove ha perso il padre. L’ingresso è libero.

Ancora giovedì 29 gennaio, in Centrale, dalle ore 19.30 si potrà intraprendere  una camminata alla scoperta dei segreti di questa grande stazione che ha fatto la storia dei viaggiatori milanesi e che sorprenderà con i suoi dettagli a cavallo tra decò e razionalismo. Per la passeggiata in Stazione Centrale, l’appuntamento è alle 19.30 in largo Edmondo J. Safra 1. La partecipazione è gratuita previa iscrizione scrivendo a mi.wonderway@gmail.com

 

Proiezione cinema San Fedele, con commento dei protagonisti e Ferruccio de Bortoli:

– Lunedì 26 alle ore 21, presso il cinema San Fedele sarà proiettato il film “Il rumore della memoria”. Il racconto narra del viaggio intrapreso da Vera Vigevani Jarach sulle orme del nonno Ettore, morto ad Auschwitz-Birkenau, e della figlia Franca, vittima della dittatura argentina.

– La proiezione sarà accompagnata dagli interventi di Marco Bechis, Vera Vigevani Jarach, Ferruccio de Bortoli, Piergaetano Marchetti e Antonio Ferrari.

– L’ingresso è libero, ma la prenotazione è obbligatoria allo 02 87387707.

 

SABATO 31 GENNAIO, GRAPHIC NOVEL ALLA BIBLIOTECA DEL PARCO SEMPIONE – Sabato 31 gennaio, alle 16, sarà presentata presso la Biblioteca di Parco Sempione la graphic novel “Il pugile” (BAO Publishing).

– Si tratta della storia vera di Hertzko Haft, sopravvissuto ai lager nazisti grazie alla boxe.

– A firmare il racconto visivo è il fumettista Reinhard Kleist.

– L’ingresso è libero.

 

CINISELLO BALSAMO – Di seguito gli eventi proposti da Cinisello Balsamo:

ESPOSIZIONE – Fino a domenica 1 febbraio, presso il Centro culturale Il Pertini è presente un’ampia esposizione di libri,  bibliografia sul tema e pannelli con fotografie e documenti relativi alla deportazione cinisellese.

-Martedì 27 gennaio (ore 9.15, Auditorium Pertini) verrà proiettato il film-documento “KZ”. Una ricostruzione storica di tre deportati: Guido Valota, Angelo Ratti e Venanzio Gibillini. Saranno presenti il regista Filippo Grilli e il presidente dell’ANED di Sesto San Giovanni Giuseppe Valota.

Giovedì 29 gennaio (ore 21.00, Auditorium Pertini) si terrà la Lettura scenica “Senza colpa: si darà voce a chi non ha potuto parlare, ma ha lasciato un racconto, un breve scritto, o anche soltanto un segno. Le voci di coloro a cui fu inflitta la sorte di vivere – senza colpa – l’inferno. Le letture sceniche, a cura di Dario Maria Dossena, Felice Froiio, Angiola Zucca e con la regia di Teatro al Settimo, sono suddivise  in tre sezioni: testimonianze degli Internati Militari Italiani, di ebrei deportati e di alcuni dei deportati politici di Cinisello Balsamo tra cui Attilio Barichella, Ermanno Cappelletti, Riviero (Oliviero) Limonta, Carlo Limonta, Carlo Sesti. Verranno infine ricordate le cinque donne deportate: Angelica Belloni, Maria Corneo, Rosa Crovi, Maria Fugazza, Ines Gerosa e  Carlo Villa, ucciso dai fascisti nel 1934. Non mancheranno anche gli incontri per gli studenti con i testimoni della deportazione e della lotta di Liberazione e i viaggi ai campi di sterminio nazista e nei luoghi della memoria.

 

—-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here