Concerto gratis Castello Sforzesco Milano 15 giugno 2018 Orchestra Pepita, tutti i dettagli

L’Orchestra Giovanile Pepita sarà diretta da Paolo De Lorenzi, con la partecipazione straordinaria del Trio Cavalazzi, violini e violoncello

Venerdì 15 giugno 2018, alle ore 21.00, l’Orchestra Giovanile PEPITA sarà protagonista di un concerto presso il Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, con ingresso gratuito.
Questo importante appuntamento è inserito nel calendario eventi della sesta edizione dell’Estate Sforzesca.
Per l’occasione, i 45 ragazzi, dagli 8 ai 19 anni che compongono l’Orchestra Giovanile PEPITA si esibiranno in alcuni dei brani più importanti del loro repertorio.
Un serata che si preannuncia indimenticabile grazie alla presenza del Trio Cavalazzi, violini e violoncello, che accompagneranno l’Orchestra Giovanile PEPITA in uno spettacolo di musica classica adatto a grandi e piccini.
Children in Crisis Italy crede fortemente che educazione e cultura possano però essere veicolate anche attraverso la musica, strumento in grado di combattere e prevenire fenomeni legati al disagio giovanile.
Per questo dal 2008 sostiene l’Orchestra Giovanile PEPITA , un progetto fondato sulla capacità di inclusione sociale della musica e sull’universalità del suo linguaggio per offrire ai ragazzi del territorio milanese, che non ne avrebbero la possibilità, l’opportunità di ricevere una formazione musicale e di fare musica d’assieme.
La musica infatti è uno strumento di rinnovamento sociale e un elemento fondante dell’educazione e della cultura dell’individuo, in grado di combattere il disagio giovanile e al dispersione scolastica, anche attraverso la creazione di aggregazioni anche interculturali.
L’Orchestra è Nucleo membro dell’Associazione SONG Onlus, rete del Sistema Orchestre e Cori giovanili e infantili in Lombardia. Il progetto è collegato a “El Sistema” fondato oltre quarant’anni fa in Venezuela dal Maestro Antonio Abreu e avviato in Italia dal Maestro Claudio Abbado nel 2010.

Trio Cavalazzi: tre fratelli, Alessio ha 24 anni, Elisa 19 e Andrea 17, la loro passione per la musica è nata e cresciuta in famiglia, di pari passo con la loro crescita personale. Da bambini si suonava per gioco, poi grazie agli studi, da divertimento, la musica si è trasformata in un linguaggio comune ed unico. Suonare assieme è diventata, col tempo, un’occasione per scavare, approfondire e trasformare la musica classica e quella “popolare”: sperimentare le sonorità esistenti, testarle, rinnovarle, mutarle per renderle proprie e quindi riconoscibili.

Children in Crisis Italy è un’associazione non profit, Onlus, nata in Italia nel 1999 per offrire ai bambini più indifesi e poveri le opportunità d’istruzione necessarie per migliorare le loro condizioni di vita. Insegnare a leggere, a scrivere e a conoscere i propri diritti è infatti, al pari di qualsiasi altro intervento umanitario, essenziale per combattere la povertà, le disuguaglianze e favorire lo sviluppo delle comunità.
I suoi programmi di sviluppo sono attivi in: Italia, Cambogia, Ecuador, Liberia, Sierra Leone e Tanzania.

Per informazioni:
Ufficio stampa
Children in Crisis Italy Onlus
Tel. 02 72094645/02 89096744
anna.arduin@childrenincrisis.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here