Passeggiate tra le cascate di Lombardia 2018, elenco

Splendidi itinerari da scoprire, amare e visitare; di seguito l’elenco delle cascate lombarde

Ideali per unire la voglia di vacanza e la frescura contro il caldo estivo, le cascate lombarde offrono panorami meravigliosi dove ammirare la natura e imparare qualcosa sulle nostre tradizioni.
Nella nostra regione ce ne sono di tutti i tipi e dimensioni: grandi o piccole, spettacolari o nascoste da verdi foreste, ma comunque sempre splendide e di grande suggestione.
Ecco l’elenco:

Cascata degli Alberi
Una caduta d’acqua che spacca in due lo scenario di pinete e rocce, creando uno spettacolo unico nella Val di Scalve.

Orrido di Bellano
Una gola naturale creata dal fiume Pioverna le cui acque tumultuose, nel corso dei millenni, hanno modellato la roccia creando anfratti suggestivi e scorci unici. Una delle località turistiche più note del Lago di Como sulla sponda lecchese.

Cascata del Borghetto
La cascata di ghiaccio più alta della Val Febbraro, nelle Alpi Retiche Meridionali, vicino a Madesimo.

Cascata del Buco del Piombo
Il torrente si fa largo spumeggiando dalla sommità della grotta di roccia calcarea, il cui colore, simile al piombo, dà nome all’intero suggestivo sito, importante anche dal punto di vista paleontologico.

Orrido di Caino
Un’interessante escursione sulle montagne nei dintorni di Erba ha come meta questa verde gola, nella parte più interna della Riserva Naturale della Valle Bova.

Cascata delle Camogge
Questa cascata, detta anche di Colonno, sdoppiandosi cadendo a picco sul Lago di Como.

Cascata di Capo Brembo
Un ambiente naturale tutto da visitare, immerso nelle bellezze d’alta montagna della Val Brembana, vicino a Foppolo.

Orrido della Pescara
L’Orrido, detto anche di Osteno, è una località sul Lago di Lugano famosa fin dall’Ottocento, quando iniziò il turismo internazionale sui laghi lombardi.

Orrido di Corrido
Notevole e suggestivo è questo orrido formato in milioni di anni dal torrente Cuccio, prima di sfociare nel lago di Lugano.

Orrido di Cunardo
Complesso e importante traforo idrogeologico nella provincia di Varese, che si sviluppa formando un labirinto unico di gallerie scavate dalle acque, noto già dall’antichità.

Cascate di Cittiglio
Queste tre cascate sono uno spettacolo naturale della provincia di Varese, difficilmente visibile se non scoprendole da vicino, attraverso una passeggiata tra la folta e rigenerante vegetazione.

Cascata della Condotta Forzata
Questa cascata, a quota 1100 metri, è uno spettacolo che rende unica la località Carona, in alta Val Brembana, meta di turisti e amanti del trekking, oltre ad alimentare una nota centrale idroelettrica.

Cascata del Dente
Il torrente Varrone, attraversando l’omonima valle, si spinge verso oriente nel cuore nebbioso delle Alpi Orobie occidentali, formando la magnifica cascata nei pressi del caratteristico borgo di Premana.

Cascate di Ferrera
Una cascata di trenta metri che sbuca a sorpresa dalle rocce e si raccoglie in un piccolo laghetto, suggestiva meta per gite fuoriporta nei dintorni di Luino.

Cascata della Froda
Dopo aver attraversato uno stretto ponticello in ferro, si giunge alla base della cascata dove si può ammirare il suggestivo anfiteatro scavato nella roccia dalle acque che scendono dal Monte Cuvignone, sul Lago Maggiore.

Cascata dei Geroni
Un’imponente cascata di ghiaccio, prodotta dalle acque che alimentano il bacino artificiale di Gera, nella splendida Valmalenco.

Cascata di Lizzola
Una cascata dalle peculiarità geomorfologiche uniche, con 60 metri di salto, in un paesaggio roccioso e ricoperto di conifere, nella splendida Val Seriana, non lontano delle più note cascate del Serio.

Orrido di Molina
E’ formato dalla caduta del torrente Molina dal monte Boletto in una fragorosa cascata che precipita per 50 metri entro una profonda fenditura della roccia.

Orrido di Nesso
Imponente cascata che scorre in una gola rocciosa naturale scavata dalle acque del Pian del Tivano. Si trova nel comune di Nesso (CO), frazione di Coatesa, lungo la SP583 da Como a Bellagio.

Cascata del Pattinaggio
Una gettata di ghiaccio in mezzo alla parte più aspra delle Alpi Orobiche. Si ammira affrontando una salita di notevole difficoltà a partire da Valcanale – Ardesio (Bg)


Cascata del Pesegh

La cascata si trova a ovest di Brinzio, lungo SP62 tra la frazione Rasa di Varese e Rancio Valcuvia, poco oltre la confluenza tra il torrente Valmolina e il rio Frivola, in un nuovo corso d’acqua. Il Rancina, che dà origine alla cascata, raccoglie le acque di un bacino idrografico di quasi sette chilometri quadrati.

Cascata Villa Pliniana
“Una fonte copiosa che sempre cresce e cala ogni ora”: così la descrive Plinio il Vecchio nella sua “Naturalis Historia”. Ispirò il Fogazzaro per il romanzo “Malombra” e il regista Soldati vi girò l’omonimo film.

Orrido di Ponte Oscuro
Cascata nel comune di Asso (Co) formata dal fiume Lambro che si rinserra in una gola stretta e profonda. Soprattutto dopo i temporali, dal ponte che lo sovrasta si assiste a un suggestivo spettacolo

Cascata De la Presun
La Cascata de la Presun (Cascata della Prigione) nel comune di Valmadrera è raggiungibile dal cosiddetto “Sentiero delle Vasche” lungo il torrente Inferno, tra bellezze della natura e giochi d’acqua.

Cascata della Rasega
All’interno del Parco dell’Adamello, la cascata si presenta come una fascia di onde ghiacciate che poggiano sulla superficie della roccia per oltre 100 metri.

Cascate del torrente Santa Giulia
In provincia di Como una cascata spettacolare in un altrettanto paesaggio spettacolare, nonché unico sistema di “grotte naturali di tufo” visitabile in Lombardia.

Cascata De la Scaleta
Cascata nel comune di Valmadrera (Lc) lungo il percorso della valle dell’Inferno, detta anche Val Molinata, nome probabilmente riferito al fenomeno delle marmitte dei giganti note come “le vasche”.

Cascata della Troggia
Nel comune di Introbio (Lc) la Cascata della Troggia si forma dal salto del torrente Troggia dalla Val Biandino alla Valsassina. Citata anche da Leonardo da Vinci nel Codice Atlantico.


Cascata dello Scivolo della val Paghera

Sull’Adamello, in località Vezza d’Oglio (Bs) si trova la Cascata dello Scivolo, l’esposizione verso nord la rende ghiacciata in ogni periodo dell’anno.

Cascate della Valganna
In provincia di Varese una delle tre sorgenti che formano il fiume Olona dà origine alle Cascate di Valganna, a ridosso delle grotte omonime.

Cascate della Vallategna
All’inizio della Valassina in mezzo alle valli dell’alto Lambro, la cascata della Vallategna sorge sul confine fra i comuni di Asso e Canzo (Co), ma segna anche la fine della Brianza e l’inizio della Valsassina.

Cascata della valle degli Orti
Un percorso di ghiaccio che si snoda su una superficie lunga oltre duecento metri, fatta di piccoli salti, strette onde ghiacciate e rocce sporgenti.

Cascate Val Vertova
La Val Val Vertova in provincia di Bergamo è tra i luoghi naturalistici più suggestivi di Lombardia. Lungo il corso del torrente Vertova si ammirano piccole cascate, formazioni di interesse geologico e un fiabesco paesaggio.

Cascata del Vascun
Nella parte superiore del Sentiero delle Vasche la frazione di Ceppo in Valmadrera preserva uno spettacolo naturale di rara bellezza.
(elenco cascate: Regione Lombardia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here