Milano tra arte e cultura con la mostra “Geometria del disordine” di Carlo Zauli e Torbjørn Kvasbø

La mostra di arte contemporanea “Geometria del disordine” di Carlo Zauli e Torbjørn Kvasbø alle Officine Saffi di Milano

X-Gate - Sviluppo software e servizi

carlo-zauliMilano è una città bellissima e dalle mille possibilità.

Qualunque sia la vostra passione, all’ombra della Madonnina c’è sicuramente modo di coltivarla e farla crescere, grazie a un’infinita serie di eventi e appuntamenti che animano la città.

Milano è arte, cultura, fotografia, tendenza, moda e tanto altro.
Ci sono circoli culturali e mostre di rilevanza internazionale, concerti ed esposizioni itineranti che in Italia scelgono proprio Milano come unica sede.

Una mostra bellissima e particolare sta riscuotendo un immenso successo è “Geometria del disordine”, un’esposizione dedicata all’artista faentino Carlo Zauli (1926-2002) e al norvegese Torbjørn Kvasbø (1953), un lavoro a quattro mani in cui un artista di fama internazionale viene accostato ad uno contemporaneo e visionario, due persone che provengono da parti opposte del mondo, unite proprio dall’arte.

La cultura e l’arte sono dei ponti di comunicazione e conoscenza, uniscono le persone e aprono le menti, sono una fonte d’ispirazione ed un trampolino verso nuovi noi stessi, aggiungono sfumature al nostro background culturale e ci invitano ad essere curiosi, a guardare, cercare e a scoprire il mondo.

Geometria del disordine è una mostra molto importante e innovativa, in cui due autori vengono messi a confronto per dare una visione completa e originale di cosa è oggi l’arte contemporanea e industriale, entrambi affrontano i concetti di strappo, frattura, lacerazione, compressione, torsione e schianto, danno forma a sensazioni che tutti ci portiamo dentro, il loro è un percorso sofferto di liberazione e di ricerca che diventa anche uno snodo per le proprie fragilità.

La mostra “Geometria del disordine” di Carlo Zauli e Torbjørn Kvasbø è stata realizzata in collaborazione con il Museo Carlo Zauli e con il patrocinio del Reale Consolato Generale di Norvegia ed è esposta presso le Officine Saffi , l’ingresso è gratuito.

Se state pensando di visitarla e cercate un hotel 4 stelle a Milano potete alloggiare presso il Neohotel, un hotel vicino all’ospedale Niguarda, che offre un comodo servizio di navetta gratuito per la Stazione Centrale e le stazioni metro più vicine.

loading...