Visite mediche gratuite Portello via Grosotto Milano 24 settembre, consigli per la schiena a la postura

Con la riapertura delle scuole la schiena dei ragazzi è messa alla prova dagli zaini pesanti e dalle ore passate tra i banchi: oltre il 50% di bambini e adolescenti accusa infatti dolori alla schiena. Complessivamente sono quindici milioni gli italiani di tutte le età a soffrire di mal di schiena frequenti. A provocarli, nella maggior parte dei casi, errori nella postura e “cattive abitudini” come ad esempio guidare senza appoggiare la schiena al sedile e rimanere a lungo nella stessa posizione davanti al computer.

 

L’OPEN DAY ORGANIZZATO DAL CENTRO DIAGNOSTICO – Per sapere come tutelare la salute della schiena di studenti e adulti, il Centro Diagnostico Italiano organizza sabato 24 settembre dalle 9.00 alle 14.00, nella sede del quartiere Portello in via Grosotto 7 a Milano, un open day in cui i cittadini potranno incontrare fisioterapisti per consulti gratuiti e provare la pedana stabilometrica, per analizzare e “correggere” la postura.

  • L’open day è organizzato in occasione dell’inaugurazione della nuova area dedicata alla fisioterapia e alla riabilitazione nella sede del Centro Diagnostico al Portello.
  • Durante i consulti, lo strumento utilizzato sarà la pedana stabilometrica: un’innovativa tavola mobile dotata di sensori collegati a un computer. Grazie ai sensori la pedana valuta aspetti come la corretta distribuzione del peso, l’equilibrio e la stabilità corporea.
  • L’analisi dei parametri rileva eventuali errori nella postura e il fisioterapista, di conseguenza, indica quali sono i trattamenti più adatti a ciascun caso.

 

GLI STRUMENTI INNOVATIVI – Il nuovo servizio di fisioterapia e riabilitazione del Centro Diagnostico al Portello, impiega, oltre alla pedanastabilometrica, anche le macchine isocinetiche, strumenti avanzati per la riabilitazione di ginocchia e spalle.

Le macchine isocinetiche sono costituite da un sedile dotato di un braccio meccanico per il movimento assistito di gambe o braccia e da un computer. Il braccio della macchina assiste in modo fluido il movimento dell’articolazione e il monitor, in una sorta di videosimulazione, riproduce l’azione dando la possibilità al paziente e al fisioterapista di seguire in tempo reale e in modo dettagliato l’esercizio.

 

I CONSIGLI DEGLI ESPERTI – In generale, per mantenere in salute la schiena, gli esperti consigliano di adottare alcuni accorgimenti pratici che riguardano stili di vita e abitudini quotidiane. Bambini e adolescenti, in particolare, devono osservare alcune regole fondamentali:

  • non portare zaini che superino la soglia del 15-20% del loro peso corporeo. In media i ragazzi portano,invece, sulle spalle zaini che oscillano tra il 22% e il 27% del loro peso;
  • regolare le bretelle dello zaino in modo che lo schienale aderisca bene al corpo;
  • stare al computer non più di due ore al giorno adottando una postura corretta con l’altezza della sedia che fa cadere lo sguardo perpendicolare sullo schermo e la colonna vertebrale dritta e aderente allo schienale;
  • a scuola e durante le ore di studio a casa, cambiare spesso posizione, alzarsi, fare piccole pause;
  • svolgere regolarmente un’attività sportiva che aiuti a mantenere il tono muscolare.

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Per prenotare i consulti fisioterapici e l’analisi su pedana stabilometrica gratuiti è necessario telefonare allo 02-48.31.72.00

  • Centro Diagnostico Italiano del Portello, Via Grosotto 7, Milano
  • Sabato 24 settembre dalle 9.00 alle 14.00

 

Leggi anche:

Terapie Alzheimer: danza, arte e pet therapy migliorano la vita dei malati

Riapertura pronto soccorso Policlinico Milano, terminato il restauro

Consigli per la raccolta dei funghi: sicurezza, equipaggiamento, normativa, sportelli per il controllo gratuito

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here