Visite gratis galleria Campari, fondazione Pirelli, collezione Quattroruote, Kartell, Zambon, Fernet

Assolombarda, in collaborazione con AIM Associazione Interessi Metropolitani, organizza visite guidate gratuite nei luoghi del lavoro che hanno fatto grande Milano attraverso percorsi all’interno di storiche aziende, alla scoperta della loro storia, dei loro punti di eccellenza, della creatività, delle competenze, dei valori e delle persone che le vivono.

 

 

 

 

 

LUNEDì 15 NOVEMBRE VISITA GALLERIA CAMPARI SESTO SAN GIOVANNI E FONDAZIONE PIRELLI – Si comincia lunedì 15 novembre, ritrovo ore 14.30 in largo Cairoli, con la prima delle tre visite guidate.

  • Si andrà in pullman alla Galleria Campari a Sesto San Giovanni, recentemente ristrutturata dall’architetto Mario Botta. Qui per decenni è stato prodotto il più famoso bitter del mondo.
  • Campari è presente nell’immaginario collettivo grazie alla diffusione capillare dei suoi prodotti e alle pubblicità d’avanguardia. La storica bottiglietta di Campari soda è stata progettata da Fortunato Depero il cui sodalizio professionale con Campari è durato anni.
  • Al museo dell’aperitivo sono presenti centinaia di manifesti pubblicitari e istallazioni multimediali che ripercorrono la storia della bevanda.

 

Il percorso in pullman continua alla fondazione Pirelli, luogo storico di lavoro ma anche di lotte operaie. Fu qua che cominciò in Italia la lavorazione della gomma.

  • Nei locali della fondazione si cerca di raccogliere e catalogare l’enorme mole di materiale accumulatosi nel corso degli anni.
  • Lo scopo è quello di rintracciare le radici e gli sviluppi di una multinazionale tra le più longeve in Italia e nel mondo.
  • Il ritorno in largo Cairoli è previsto per le 18.30.

 

 

LUNEDì 22 NOVEMBRE COLLEZIONE QUATTRORUOTE EDITORIALE DOMUNS E MUSEO KARTELL – Il lunedì successivo, il 22 novembre, stessi orari, partenza e arrivo sempre da Cairoli, ci si sposta verso sud.

 

 

 

 

  • Prima a Rozzano, con la visita guidata alla Collezione Quattroruote Editoriale Domus, praticamente sconosciuta ai più eppure aperta da oltre trent’anni.
  • Qua è presente una selezione della produzione automobilistica mondiale con circa trenta modelli delle migliori marche, tutti perfettamente funzionanti.
  • Sono esposti inoltre motori d’epoca e una rassegna di alcune carrozze costruite fra la fine del XIX e gli inizi del XX secolo.

 

La seconda tappa è al museo Kartell, a Noviglio, nato per festeggiare mezzo secolo di attività dall’azienda che è riuscita ad integrare la lavorazione della plastica con la creatività ed il design.

 

 

LUNEDì 29 NOVEMBRE VISITA MUSEO ZAMBON E COLLEZIONE BRANCA, AZIENDA FERNET E BRANCAMENTA – Si conclude la serie di itinerari, con partenza in pullman sempre da largo Cairoli, lunedì 29 novembre, con la visita al museo Zambon, a Bresso, dedicato alla multinazionale chimico-farmaceutica fondata nel 1906 da Gaetano Zambon, per poi andare a Milano in via Resegone, alla collezione Branca, la storica azienda del Fernet e del Brancamenta. In particolare in via Resegnone:

  • sono presenti manifesti promozionali,  medaglie, calendari, ma anche i libri contabili, i registri, le lettere ricevute da Gabriele D’Annunzio o Eleanor Roosvelt.
  • Si possono raggiungere le cantine sotterranee per ammirare le botti in rovere che da decine di anni fanno invecchiare il Fernet.

 

PRENOTAZIONI – Per partecipare a questa iniziativa gratuita è sufficiente:

  • prenotarsi allo 02-48.01.20.60,
  • oppure mandare una mail a luoghilavoro@aim.milano.it
  • Poiché i posti sono limitati, è consigliabile effettuare le prenotazioni al più presto possibile.


 

Gianluca Longhi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here