Itinerari Alba e Fiera Nazionale del Tartufo Bianco 12 – 17 ottobre 2013, come e dove scoprire il territorio

fiera Tartufo bianco 2013Questa settimana si apre ad Alba la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, un appuntamento giunto alla 83ª edizione che ogni anno richiama in città decine di migliaia di visitatori. Dal 12 ottobre al 17 novembre ogni Sabato e Domenica Alba ospiterà, oltre al celeberrimo mercato dei tartufi, tanti altri appuntamenti legati all’enogastronomia, al folklore, manifestazioni, mostre, cultura, musica e sport.

 

Siamo nel cuore delle Langhe, uno dei territori più ricchi di fascino di tutto il Nord Italia, conosciute in tutto il mondo per le sue grandi eccellenze enogastronomiche, le cui colline ricoperte di vigneti esprimono tutta la loro bellezza in questa stagione.

 

Proprio per questa ragione vi consigliamo di raggiungere Alba percorrendo non la strada più veloce, che tanto da Milano quanto da Torino prevede di uscire dalla A21 ad Asti Est e percorrere la nuova A33 in direzione Cuneo (strada che andrà benissimo per il ritorno, specie se lascerete Alba con il buio).

 

Se arrivate da Milano uscite al casello di Alessandria Sud sulla A26 e godetevi le colline di Oviglio, Mombaruzzo, Nizza Monferrato, Costigliole, Castagnole Lanze, Neive e Barbaresco. Da Torino invece raggiungete Carmagnola, per poi raggiungere Alba attraversando il Roero.

 

In entrambi i casi rimarrete incantati dai filari ordinati, carichi di uve o appena vendemmiati, dai colori accesi di una natura straordinaria, dalle strade che percorrono le lunghe creste delle colline aprendovi paesaggi solitari e struggenti, che nei giorni più limpidi spaziano dal Monviso al Monte Rosa. Attraverserete borghi autentici, scoprirete piccoli negozi (dove acquistare fragranti grissini, squisite torte di nocciola e ottime carni) e grandi cantine sociali, capirete le atmosfere e riconoscerete i luoghi descritti da Fenoglio nei suoi romanzi.

 

Alba si lascia scorgere già da lontano, specie da chi arriva dalle colline e non può non ammirarla giù, lungo le rive del Tanaro, con le sue belle torri medievali ed il Duomo che svettano sul centro storico.

 

Lasciata l’auto in uno dei comodi parcheggi che si trovano ai margini della grande area pedonale centrale, in pochi minuti si raggiunge Piazza Risorgimento, il fulcro della vita cittadina su cui affacciano il Municipio (che ospita l’efficientissimo Ente del Turismo) ed il Duomo, un riuscito esempio di integrazione tra romanico e gotico.

 

Via Cavour e Via Vittorio Emanuele sono le vie dello shopping e del gusto, dove belle case (alcune delle quali medievali) ospitano boutique e negozi pieni delle grandi specialità enogastronomiche locali. Lasciando le vie più frequentate si scoprono ovunque scorci piacevoli, con piazzette e chiese che raccontano altre epoche.

 

Il ricco calendario di iniziative che Alba propone in questi fine settimana rappresenta davvero un’ottima occasione per scoprire le Langhe, ma anche per chi già ci è stato è il momento ideale per andare a scovare nuovi percorsi: l’Alta Langa di Cortemilia e Bergolo, Santo Stefano Belbo ed i luoghi cari a Cesare Pavese, La Morra e Barolo, Dogliani e Murazzano, colline e paesaggi di grande impatto.

 

Per chi preferisce un itinerario meno lungo ma di grande valore storico, il suggerimento è di visitare le vicine Cherasco (storica ed elegante cittadina, famosa per la firma dell’armistizio con il quale nel 1796 i Savoia si arresero a Napoleone) e Pollenzo (antica città Romana e sede di un bel complesso monastico che oggi ospita l’Università di Scienze Gastronomiche).

 

Proprio lungo la strada che da Pollenzo in pochi chilometri riporta ad Alba, a Monticello d’Alba, si trova uno store Eataly, dove potrete trovare tantissime specialità langarole e piemontesi, un’ultima occasione per tornare verso casa con un gustoso ricordo di questo delizioso itinerario. Buon viaggio!

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Musei aperti Milano 13 ottobre 2013 per Giornata nazionale delle famiglie al museo, indirizzi e info

Deejay Ten Milano domenica 13 ottobre 2013. L’intervista di CronacaMilano a Linus e il programma dell’evento

Mostra Nicola Torcoli Milano “Hasta la pittura sempre” 26 settembre – 13 ottobre 2013 via Lovanio, orari e info

 

Giulio Ciaffi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here