Sagra degli Uffizi Cinisello Balsamo 6 – 8 ottobre 2017, ecco gli eventi

Visite guidate, mostre, una serie di appuntamenti musicali e di ballo, oltre alle tradizionali giostre, bancarelle e tanto altro

Da giovedì 6 ottobre 2017 nelle vie del quartiere di Balsamo si entrerà in un clima di festa; comincia, infatti, la Sagra degli Uffizi, il tradizionale momento di divertimento che affonda le sue radici nella storia della nostra città, quando ancora Cinisello e Balsamo erano due comuni distinti, due borghi prevalentemente rurali.
“Le sagre paesane hanno rappresentato per molto tempo il principale momento di festa durante l’anno, un’occasione di aggregazione, dando anche luogo a mercati e fiere – ha spiegato Andrea Catania, assessore alla Cultura -. Oggi lo scenario urbano e le abitudini dei cittadini sono profondamente cambiati, ma le sagre rappresentano ancora un momento importante nella vita della comunità perché ne rievocano le origini profonde, la storia e continuano ad essere occasione di festa e di promozione di iniziative culturali. Ed è con questo spirito che l’Amministrazione Comunale si è mossa negli ultimi tre anni per rilanciare questa importante tradizione”.
Oltre al tradizionale momento di divertimento offerto dal luna-park, la sagra si caratterizzerà per diverse iniziative costruite con la collaborazione delle associazioni locali, che toccheranno diversi luoghi centrali per l zona di Balsamo quali Villa Forno, Villa Casati, la sede della Cooperativa Agricola, del Circolo Concordia e il teatro dell’oratorio.
Fino a domenica 8 ottobre gli appuntamenti sono numerosi e rivolti a tutta la cittadinanza: in calendario sono infatti previste visite guidate, mostre, una serie di appuntamenti musicali e di ballo, oltre ovviamente alle tradizionali giostre e bancarelle da sagra. Il calendario completo è pubblicato sul sito del Comune.
Di particolare importanza l’appuntamento di giovedì 5 ottobre, alle ore 21 presso la sede del Circolo Concordia: prima dell’inizio formale della festa si terrà un’assemblea pubblica per presentare alla cittadinanza i progetti di riqualificazione dell’area di Piazza Italia, del giardino dedicato alle vittime delle Foibe e del Parco di Villa Forno. Un’occasione per un confronto e raccogliere spunti e riflessioni da parte dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here