Apertura Palazzo Piermarini Milano 7 ottobre 2017, orari, visite guidate, ingresso libero

Un’apertura eccezionale, durante la nuova edizione di Invito a Palazzo: il palazzo in Via Monte di Pietà n.7 fu progettato dall’architetto Piermarini nel 1796

Si tratta della XVI Edizione di “Invito a Palazzo”, manifestazione proposta dall’Associazione Bancaria Italiana, che vanta ormai una tradizione forte e consolidata nel panorama culturale italiano: sabato 7 ottobre 2017, dalle 10.00 alle 19.00, a Milano sarà eccezionalmente aperto al pubblico Palazzo Piermarini, in Via Monte di Pietà, n.7.
Anche quest’anno i più importanti Istituti di Credito nazionali e le Fondazioni di origine bancaria metteranno in mostra, gratuitamente per il grande pubblico, le opere d’arte conservate e tutelate nelle loro sedi storiche, consentendo quindi di aprire al pubblico, per un’intera giornata, i palazzi delle banche trasformati in quest’occasione da luoghi della professione bancaria a spazi museali liberamente aperti alla cittadinanza.
Sabato 7 ottobre 2017, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, sarà aperto al pubblico Palazzo Piermarini, sede della Macro Area Territoriale Milano Emilia Romagna di UBI Banca, a Milano, in Via Monte di Pietà, n.7. Il palazzo fu progettato dall’architetto Piermarini, allievo del Vanvitelli , nel 1796 e da allora la contrada dei Tre Monasteri prese il nome di Via Monte di Pietà. Nel palazzo sono raccolte opere d’arte di particolare interesse come i tredici affreschi raffiguranti Santa Chiara e le Storie delle vita di Gesù Cristo oltre ai documenti storici più significativi, a partire dalla Ducale di Ludovico il Moro e dagli Antichi Statuti del 1496, anno di fondazione del Monte di Pietà di Milano.
La Macro Area Territoriale Milano Emilia Romagna organizzerà anche visite guidate di circa 25/30 persone, dalle ore 11.00 alle ore 18.00, per la prima volta illustrate anche da giovani studenti delle scuole superiori.
“Guida per un giorno”, questo è il nome dell’iniziativa, è un progetto culturale, sempre promosso da ABI, che ha come scopo la diffusione dell’arte tra i ragazzi delle scuole. Per i giovani sarà un’occasione unica di studio, perché si potranno trasformare così in veri protagonisti, collaborando alla valorizzazione del patrimonio culturale nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here