Weekend gratis Milano, consigli n.2: al Museo della Scienza e della Tecnologia, gara notturna 500 km in Vespa

Locandina_Vespa_Club_MilanoUn weekend speciale “in sella alla Vespa”, per appassionati e curiosi, adulti e bambini. 

 

 

Il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano, ospita la XV edizione della famosa gara notturna 500 km.

 

Per la prima volta partono dal centro di Milano più di 100 vespe, tra le quali molti veicoli storici, impegnate in un percorso di oltre 500 km: andata e ritorno fino a Monte Marcello (La Spazia) passando per la Cisa.

 

Prima della partenza ufficiale della gara (prevista per le 22.45 del sabato), i partecipanti svolgeranno delle prove cronometrate di abilità intorno al sottomarino Enrico Toti, presso il Padiglione Aereonavale, con ingresso libero da via Olona 6.

 

L’arrivo dei primi concorrenti è previsto per il giorno successivo a partire dalle 14,15.

 

I piloti, prima di tagliare il traguardo, si esibiranno in altre prove a tempo.

 


Partenza dei primi partecipanti
: sabato 5 giugno 2010 ore 22,45 presso il Padiglione Aeronavale di via olona 6.

 

Rientro previsto al Museo: domenica 6 giugno 2010 a partire dalle 14,15.

 

L’evento è organizzato dal Vespa Club Milano in collaborazione con il Museo e con il patrocinio della Provincia di Milano.

In occasione della gara, il Padiglione Aeronavale del Museo rimane aperto al pubblico con ingresso libero sabato 5 giugno dalle 20.00 alle 24.00 da via Olona 6.

Prima della partenza, le vespe partecipanti si sfidano in prove cronometrate di abilità intorno al sottomarino S-506 Enrico Toti.

In occasione della gara, per tutto il fine settimana il Museo espone alcuni veicoli storici della propria collezione. Un’opportunità unica per vedere il modello della Vespa Siluro progettata da Corradino D’Ascanio. Con lo stesso modello, nel febbraio 1951 Dino Mazzoncini ha conquistato il nuovo primato sul chilometro lanciato con il tempo di 21 secondi e 4 centesimi alla velocità media di 171,1 Km/h.

 

Modelli storici in esposizione

Vespa (da corsa) modello Siluro (1951)

Caratteristiche particolari: carrozzeria appositamente studiata per il raggiungimento del record e pneumatici appositamente progettati dalla Pirelli.

Vespa 125 (1953)

Caratteristiche particolari: il motore è completamente riprogettato per consentire migliori prestazioni in termini di velocità e consumi.

Vespa 98 (1946)

Caratteristiche particolari: primo modello di Vespa prodotto dalla Piaggio su progetto di Corradino d’Ascanio, che negli anni Trenta aveva già realizzato uno dei più importanti elicotteri della storia.

Vespa 125 (1948)


Vespa 150 GS (1955)


Vespa (da corsa) 125 “sei giorni” (1951)

Grazie alla concessione delle immagini e delle grafiche da parte dell’Archivio Storico Piaggio “Antonella Bechi Piaggio”, si potrà infine ripercorrere la storia della due ruote anche attraverso le indimenticabili campagne pubblicitarie che ben raccontano come questo mezzo abbia saputo entrare nella vita degli italiani.

 

Per info: 02-48.55.51

 

Di Redazione