Guarire dalla balbuzie Milano 2 giugno 2012, consultazioni gratuite e soluzioni innovative all’International Stuttering Centre, info e prenotazioni

L’appuntamento è di grande importanza per chi soffre di balbuzie e per chi, pur avendo imparato a parlare fluentemente, vorrebbe trovare il modo per rendere permanenti i risultati ottenuti.

 

BALBUZIE: NE SOFFRE CIRCA 1 MILIONE DI ITAILANI, TRA I QUALI BAMBINI ED ADULTI – La balbuzie, con ripetizioni di parti di parole, o di intere frasi, i prolungamenti di suoni o blocchi e interiezioni, colpisce l’1% della popolazione, con punte del 5% in età prescolare, cioè circa 250 mila bambini in Italia.

– Il picco maggiore si evidenzia tra i 30 e i 36 mesi e ne soffrono più i maschi rispetto alle femmine in un rapporto di 4 a 1.

– Si dice che Demostene, per combatterla ricorreva ai famosi sassolini in bocca, e pare ne fossero afflitti anche Platone e Aristotele.

– Anche Winston Churchill ne soffriva, così come Marilyn Monroe.

– Il film Il discorso del Re racconta inoltre le medesime difficoltà affrontate dal Duca di York, figlio secondogenito dell’energico Giorgio V.

 

LE SOLUZIONI INNOVATIVE DELL’ISC – L’International Stuttering Centre (ISC), è un centro specializzato nella riabilitazione da balbuzie fondato da Giovanni Muscarà, esperto del Body Stability Language ed ex disfluente

– Il Centro si avvale del metodo Body Stability Language: tale metodo ha come obiettivo l’imparare a parlare fluentemente attraverso il raggiungimento di uno schema corporeo nuovo, che permette di “arginare” tutti quei movimenti involontari tipici della balbuzie e stabilizza automaticamente i risultati di fluenza ottenuti, senza dover ricorrere a estenuanti allenamenti quotidiani.

– “Parlare implica il controllo e la coordinazione di oltre 100 muscoli contemporaneamente – spiega Giovanni Muscarà, fondatore dell’Isc. – Ecco perché lo studioso del linguaggio, Martin Sommer, ha paragonato la balbuzie al suono prodotto da un’orchestra disorganizzata. Egli spiega che il problema non è attribuibile né ai singoli orchestrali né al cattivo funzionamento di uno strumento in particolare: ogni orchestrale infatti conosce la partitura e ogni strumento funziona perfettamente. Il problema è nel coordinamento delle singole parti che, attivandosi nel giusto timing, rendono possibile il parlare.”

 

L’OPEN DAY DI SABATO 2 GIUGNO – L’open day di consultazioni gratuite si svolgerà all’ISC di Milano sabato 2 giugno 2012,

– via A.M. Ampère 3,

– c/o Collegio Camplus Città Studi – Fondazione Ceur

– prenotazione obbligatoria allo 02.56660188 o al 334.7288188.

 

SCRIVETECI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Esenzioni Area C Milano malati cronici, la bufala del Comune, intervista di Cronacamilano

Asilo nido Opera, posti liberi con rette più basse e agevolazioni contro la crisi, dettagli

Test gratuiti epatite B Milano, Bergamo e Brescia dal 21 maggio al 15 giugno, tutte le info

Malattie primitive del miocardio, attivo nuovo centro al San Raffaele

Tumore al seno Milano San Raffaele, servizio telefonico per ottenere visite immediate, dettagli

Sportello malattie rare Policlinico, telefono, orari, patologie, contatti con i medici

Nuova cura sclerosi multipla San Raffaele Milano, scoperto come modulare la mielinizzazione dei nervi, dettagli e nomi dei professori che hanno condotto lo studio

Tumore al pancreas, nuove terapie San Raffaele Milano, massimi esperti e contatti per i pazienti

Radioterapia innovativa Rapidarc Humanitas, gli entusiasmanti traguardi raggiunti contro il cancro

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here