Radioterapia innovativa San Raffaele Milano: la tomoterapia, i suoi vantaggi e i tumori che può curare. Info, contatti col medico specialista, staff

Foto_Nuova TomoterapiaL’Ospedale San Raffaele ha installato in questi giorni una nuova apparecchiatura di Tomoterapia, la prima in Italia e la seconda in Europa, con una tecnologia ancora più avanzata della precedente, per la radioterapia dei tumori. Uno dei primi risultati sarà la riduzione del tempo della singola seduta di trattamento, che si abbatterà del 70% rispetto all’attuale e una precisione ancora maggiore nel colpire la lesione tumorale con un importante risparmio dei tessuti sani limitrofi. L’installazione della nuova apparecchiatura è testimonianza del ruolo che l’IRCCS Ospedale San Raffaele riveste come centro oncologico a livello italiano e non solo. La caratteristica principale e punto di forza della struttura milanese è la sinergia tra specialisti: oncologi, radioterapisti, specialisti di medicina nucleare e chirurghi, afferenti ognuno al suo distretto, lavorano in squadra per ottenere i migliori risultati a livello di cura, e l’interazione continua tra clinici e ricercatori permette di tradurre più efficacemente i risultati dal laboratorio al letto del paziente e viceversa, con l’obiettivo di personalizzare sempre di più le cure.

 

COS’E’ LA TOMOTERAPIA – La tomoterapia rappresenta una delle apparecchiature più evolute in assoluto per il trattamento radiante dei tumori.

– L’apparecchiatura è estremamente versatile e ugualmente efficiente per la irradiazione sia di lesioni molto piccole, sia di lesioni molto grandi, caratteristica questa che la rende unica tra le tecnologie di ultima generazione.

– La prima tomoterapia in Italia fu installata nel 2004 proprio al San Raffaele presso l’Unità Operativa di Radioterapia. L’equipe di medici, infermieri e tecnici in questi otto anni di esperienza ha acquisito importanti conoscenze sulle possibilità di trattamento che offre questa apparecchiatura ed ora il San Raffaele è uno dei pochi centri di riferimento a livello internazionale per l’utilizzo della tomoterapia sia nell’ambito clinico che di ricerca.

 

LE PATOLOGIE CHE PUò CURARE – Le patologie oncologiche più frequentemente trattate con la tomo terapie sono:

– tumori della prostata in stadio iniziale ed avanzato

– tumori localmente avanzati del pancreas

– tumori del distretto otorinolaringoiatrico

– tumori del retto

– tumori del polmone sia in stadio iniziale che localmente avanzati

– lesioni metastatiche del fegato

– lesioni linfonodali metastatiche da tumore della prostata

– re-irradiazioni sia a livello addomino-pelvico che del distretto otorinolaringoiatrico e le

irradiazioni di lesioni ossee

– più recentemente irradiazioni in ambito ematologico come la Total Marrow Irradiation

 

I GRANDISSIMI VANTAGGI CHE CONSENTE – L’eccezionalità di questa tecnologia è duplice:

– da un parte permette di erogare le dosi di trattamento in maniera peculiare, ovvero in modo conforme alla lesione tumorale risparmiando i tessuti sani circostanti la lesione stessa;

– dall’altra permette di visualizzare, grazie al sistema di controllo molto preciso di cui è dotata, la posizione del paziente e degli organi interni, agevolando lo specialista che può somministrare le dosi di trattamento immediatamente prima dell’inizio della seduta stessa.

 

IL COMMENTO DELLA DR.SSA NADIA DI MUZIO, PRIMARIO DI RADIOTERAPIA AL SAN RAFFAELE – “Sarà possibile eseguire in tempi rapidissimi trattamenti su più sedi corporee simultaneamente e, poiché è noto che durante il trattamento possono manifestarsi modificazione della forma e dimensioni sia della lesione che dei tessuti sani circostanti, l’attuale apparecchiatura è in grado di monitorare tali variazioni e consentirci di adeguare il trattamento al mutare della situazione in tempo reale”, afferma la dottoressa Nadia Di Muzio, Primario di radioterapia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele.

– “Le potenzialità di questa nuova apparecchiatura – aggiunge il Primario, – si tradurranno nella possibilità di incrementare ulteriormente le dosi di trattamento, ottenendo risultati ancora più eclatanti in termini di «cura» della malattia oncologica e di riduzione delle tossicità, con trattamenti sempre più brevi e qualità di vita ulteriormente migliorata dei nostri pazienti”.

 

STAFF MEDICO UNITA’ DI RADIOTERAPIA – Lo Staff medico dell’Unità di Radioterapia del San Raffaele è il seguente:

Nadia Di Muzio – Primario

– Angelo Bolognesi – Spec. in Radioterapia e Oncologia medica, responsabile Area Radioterapia
– Saverio Beatrice – Spec. in Radioterapia
– Genoveffa Berardi  – Spec. in Radioterapia
– Anna Chiara  – Spec. in Radioterapia
– Cesare Cozzarini  – Spec. Radioterapia e Oncologia medica
– Italo Dell’Oca  – Spec. in Radioterapia
– Andrei Fodor  – Spec. in Radioterapia
– Marcella Pasetti  – Spec. in Radioterapia
– Paolo Passoni  – Spec. in Radioterapia e Oncologia medica
– Maria Deli Aniko – Spec. in Radioterapia
– Najla Slim  – Spec. in Radioterapia
– Sarah Grazia Brenna  – Specializzando in Radioterapia
– Chiara Lucrezia Deantoni  – Specializzando in Radioterapia
– Brigida Pappalardi  – Specializzando in Radioterapia
– Flavia Zerbetto  – Specializzando in Radioterapia

 

CONTATTI E NUMERI UTILI – Di seguito tutti recapiti per i cittadini:

Unità Operativa di Radioterapia, Settore B, piano –2
– Accettazione Radioterapia: Tel. +39.02.2643.4633 / 5453

– Case Manager Radioterapia Roberta Foti: Tel. +39.02.2643.5930

– Case Manager Tomoterapia  (Agnese Fuitem): Tel. +39.02.2643.6668

– Segreteria Radioterapia: Tel. +39.02.2643.7643 – Fax +39.02.2643.7639

– Servizio di Psiconcologia (Responsabile Dr.ssa Rita Milesi): Tel. +39.02.2643.6173

– Call center (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 16.00): Tel. +39.02.2643.4633

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here