Aiuto psicologico per crisi economica, dati del Policlinico Milano, telefono e nomi dei medici

solidarietàL’Osservatorio sulla crisi della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano ha presentati i dati raccolti negli ultimi 12 mesi di attività. Ciò che è emerso, è l’aumento del 15% delle prime visite per ottenere aiuto circa problemi o disagi legati alla crisi economica. “Il dato – spiega l’osservatorio – conferma il trend degli anni precedenti, nei quali i pazienti della crisi sono passati dagli 8 del 2010 ai 32 del 2012. In pratica, ad oggi la crisi economica è uno dei fattori rilevanti nella comparsa di problemi psicologici in almeno un paziente su quindici dei Centri psico-sociali, e il trend è destinato ad aumentare ulteriormente”.

 

IL VALORE DELL’IDENTITA’ LAVORATIVA – “L’identità lavorativa è un importante fattore protettivo per la salute mentale delle persone – hanno spiegato gli espoerti –, insieme con le relazioni familiari e sociali, alla sicurezza economica e a numerosi altri fattori.

– I dati raccolti, anche se preliminari, “si mostrano coerenti con le rilevazioni dei precedenti anni. Risultano essere colpite fasce di popolazione eterogenee: oltre ai giovani, nei quali è rilevante il pensiero di ‘assenza di futuro’, ci sono anche individui con età media più elevata, compresa tra i 35 e i 59 anni, spesso in situazione di precarietà lavorativa”.

 

CHI SONO I “PAZIENTI DELLA CRISI” – I ‘pazienti della crisi’ sono sia uomini che donne, con una lieve predominanza del sesso femminile. L’età media è 50 anni, anche se ci sono alcuni casi più ‘estremi’: il più giovane ha 25 anni, ma non mancano pazienti della terza età.

 

DAI GIOVANI, AI COMMERCIANTI – “Un chiaro segno – ha aggiunto Andrea Giannelli, responsabile del progetto – che le problematiche psicologiche riconducibili alla crisi economica sono trasversali a numerose fasce di popolazione”.

– In tale ambito, lo studio ha evidenziato anche una eterogeneità sotto il profilo professionale: a chiedere aiuto sono soprattutto piccoli commercianti, dirigenti di azienda e, paradossalmente, professionisti dell’area delle ‘professioni d’aiuto’, come educatori od operatori socio-assistenziali.

 

L’ISOLAMENTE DEL PAZIENTE SOFFERENTE – I dati dell’Osservatorio, ottenuti attraverso una metodologia rigorosa, mostrano che le persone psicologicamente colpite dalla crisi “ricevono un minor supporto dalla propria famiglia o dall’habitat sociale, sia rispetto alla popolazione generale, sia delle persone afferenti al centro per altre patologie, con la probabile conseguenza di esternalizzare maggiormente il disagio”.

– La crisi, quindi, colpirebbe due volte: la prima a livello psicologico dell’individuo, e la seconda ‘isolando’ la persona dal supporto di parenti e amici. Le richieste d’aiuto legate alla crisi economica riguardano principalmente disturbi dell’umore, disturbi d’ansia, dell’adattamento, problemi d’insonnia e disturbi del comportamento.

 

IL SUPPORTO DI PSICOLOGI E PSICHIATRI – “L’approccio scelto dall’Osservatorio –, ha spiegato Carlo Altamura, direttore del Dipartimento di Neuroscienze e Salute Mentale del Policlinico – è quello di andare in profondità, evitando spiegazioni semplicistiche. Questo può essere fatto intervenendo in modo integrato sugli utenti, con operatori specialistici del Centro psico-sociale, come psichiatri, psicologi, infermieri, assistenti sociali, che collaborano con operatori che già operano sul territorio e assumono un ruolo determinante nella riattivazione della rete sociale di supporto”.

 

INFO E CONTATTI – Per ulteriori informazione:

– Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano

– Via Francesco Sforza 33, 20122 Milano

– telefono 02-5503

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Aiuto psicologico gratis Milano, nasce l’unità d’urgenza psicologica del 118, orari e info

Corso gratuito Milano assistenza domiciliare a bambini malati cronici Associazione Paolo Pini, si cercano volontari

Consegna farmaci a domicilio Milano e Lombardia, numero di telefono, orari, tutte le info

La terapia dell’allegria per curare i bambini con patologie psicologiche e fisiche

Terapie Alzheimer: danza, arte e pet therapy migliorano la vita dei malati

Animali domestici, aiuto prezioso per bambini e anziani

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here