Visite gratis sclerosi multipla Milano 30 maggio 2014 San Raffaele, programma Open day, medici, contatti

San_RaffaeleSi svolgerà venerdì 30 maggio 2014 una giornata di incontri a tema e visite gratuite al Centro sclerosi multipla dell’ospedale San Raffaele di Milano. L’iniziativa si colloca all’interno di “Ospedali a porte aperte” dell’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) e con il patrocinio dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism).

 

Dalle 9 alle 13 medici e ricercatori del Dipartimento di neurologia dell’Ospedale San Raffaele, diretto dal professor Giancarlo Comi, saranno a disposizione del pubblico per il seguente programma:

 

ore 9.00 – Incontro su DONNA E SCLEROSI MULTIPLA

L’incontro affronterà tutti gli aspetti della vita di una donna affetta da sclerosi multipla con un focus su maternità e genitorialità; si farà inoltre il punto sui progressi in ambito di ricerca scientifica.

Interverranno:
– Prof. Giancarlo Comi – direttore dipartimento di Neurologia IRCCS Ospedale San Raffaele
– Dott.ssa Paola Bosetti, vicepresidente AISM Milano
– Ivana Sangion – Responsabile Segreteria Organizzativa ACeSM ONLUS
– Dott. Filippo Martinelli Boneschi – centro sclerosi multipla IRCCS Ospedale San Raffaele
– Dott.ssa Lucia Moiola – neurologa IRCCS Ospedale San Raffaele
– Dott.ssa Maria Francesca Possa – psicologa IRCCS Ospedale San Raffaele
– Dott.ssa Mariaemma Rodegher – centro sclerosi multipla IRCCS Ospedale San Raffaele

– L’incontro si terrà presso l’ Aula San Paolo 1 ( C/O DIMER), Via Olgettina 48 (Ingresso libero fino ad esaurimento posti)

 

FOCUS GROUP (su prenotazione, numero limitato)

– Psicologi, neurologi e urologi incontreranno in piccoli gruppi le persone interessate alle seguenti tematiche:
– ore 11.00 – Che cos’è la Sclerosi Multipla?
– ore 11.30 – Cefalea e Sclerosi Multipla.
– ore 12.00 – Disturbi urinari e sessuali.
– ore 12.30 – Aspetti psico-emozionali.
– ore 13.00 – Funzioni cognitive.

– Per partecipare ai focus group è necessario iscriversi con una mail al seguente indirizzo: acesm.onlus@hsr.it

I focus group si terranno presso l’ Aula San Paolo 2 ( C/O DIMER), Via Olgettina 48.

 

VISITE SPECIALISTICHE (su prenotazione, numero limitato):

Durante la mattinata sarà possibile effettuare visite specialistiche per:
– Disturbi uro-genitali e sessuali nella sclerosi multipla
– Terapie e sclerosi multipla
– Disturbi psico-emozionali nella sclerosi multipla

Poiché il numero di posti disponibili è limitato, è necessario prenotare al’indirizzo email:acesm.onlus@hsr.it e attendere una conferma e le indicazioni sul luogo della visita.

 

Per informazioni al pubblico:
Centro Sclerosi Multipla Ospedale San Raffaele
Tel: 02 26432815
Email: acesm.onlus@hsr.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sclerosi multipla, dalle cellule della pelle forse una cura innovativa: lo studio del San Raffaele di Milano

Nuova cura sclerosi multipla San Raffaele Milano, scoperto come modulare la mielinizzazione dei nervi, dettagli e nomi dei professori che hanno condotto lo studio

Cause sclerosi multipla, risultati studio internazionale su individuazione di 29 nuove varianti genetiche associate alla patologia, nomi dei medici italiani che hanno condotto la ricerca, ospedali dove lavorano, recapiti e numeri diretti per i pazienti

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here