Eclissi sole 20 marzo 2015 Italia, come, dove e quando vederla, città per città

solstizioL’eclissi solare del 20 marzo 2015, conosciuta anche come eclissi dell’equinozio, è un evento astronomico che avrà luogo il suddetto giorno dalle 7:40 UTC alle 11:50 UTC, con il massimo intorno alle ore 9:46 UTC. Si tratta della nona eclisse totale del ventunesimo secolo e complessivamente l’undicesimo passaggio dell’ombra della Luna sulla Terra (in questo secolo).

 

ETIMOLOGIA – La parola “eclissi” deriva dal greco ἔκ (ek), preposizione che significa “da” (moto da luogo), e λείπειν (leipein), che significa “allontanarsi”, “nascondersi”, “rendersi invisibile”.

 

ECLISSI DI SOLE – Il fenomeno dell’eclissi solare si ha quando la Luna si trova a passare attraverso un nodo in congiunzione (novilunio); la Luna proietta un cono d’ombra sulla superficie terrestre, dando così luogo all’eclissi di sole vera e propria.

– Durante un’eclissi solare la Luna copre completamente il Sole (eclissi totale) o parzialmente (eclissi parziale).

– Ciò però avviene solo in particolari condizioni perché il Sole è 400 volte più lontano dalla Terra di quanto non lo sia la Luna, ed è 400 volte più grande della Luna.

– Per questo motivo, nonostante il Sole abbia dimensioni molto maggiori di quelle della Luna, la sua lontananza dalla Terra fa sì che il cono d’ombra prodotto dalla Luna possa raggiungere ed oscurare il disco solare, anche se ciò accade per tempi brevi e solo in zone limitate della superficie terrestre.

– L’entità del fenomeno dipende anche dalla maggiore o minore distanza fra Terra e Luna, e anche rispetto al Sole.

– Se la Luna si trova nella posizione di massima vicinanza alla Terra (perigeo) e contemporaneamente la Terra si trova alla massima distanza dal Sole (afelio), il cono d’ombra della Luna sarà della massima grandezza, mentre il disco solare appare nelle sue dimensioni minori (dimensioni apparenti in quanto date dalla distanza); in queste condizioni si avrà un’eclissi totale, che interessa aree ristrette della superficie terrestre. Nelle zone circostanti, dove si proietta il disco di penombra, si avrà un’eclissi parziale.

– Nella situazione contraria (Luna in apogeo e Terra in perielio), il cono d’ombra prodotto dalla Luna sarà minore e la misura del disco apparente del Sole maggiore; in questo caso sulla superficie terrestre si proietterà il cono di penombra, mentre il cono d’ombra non tocca la superficie terrestre; l’eclissi solare sarà anulare.

-La durata delle eclissi totale è al massimo di 7 minuti e mezzo, mentre quella delle eclissi anulari circa 12.

 

OSSERVAZIONI IN ITALIA – In Italia il sole sarà oscurato dal 67% al 39%, a seconda della latitudine di osservazione.

Città Inizio Massimo Oscuramento Fine
Aosta 9:22:32 10:30:11 67.32% 11:41:58
Torino 9:21:59 10:29:36 65.62% 11:41:24
Genova 9:22:28 10:30:12 62.99% 11:42:01
Milano 9:24:13 10:32:09 64.88% 11:44:03
Venezia 9:28:02 10:36:25 61.44% 11:48:17
Trento 9:27:19 10:35:38 64.09% 11:47:33
Trieste 9:30:05 10:38:37 60.35% 11:50:26
Bologna 9:25:30 10:33:35 60.59% 11:45:26
Firenze 9:24:27 10:32:22 59.15% 11:44:08
Ancona 9:27:13 10:35:19 56.31% 11:46:56
Perugia 9:25:05 10:32:57 – 56.50% 11:44:35
Pescara 9:26:50 10:34:38 – 53.01% 11:45:56
Roma 9:23:45 10:31:16 53.76% 11:42:38
Napoli 9:25:06 10:32:18 49.40% 11:43:09
Campobasso 9:26:27 10:33:57 50.51% 11:44:57
Bari 9:29:24 10:36:40 46.93% 11:47:07
Potenza 9:27:13 10:34:19 47.12% 11:44:48
Reggio Calabria 9:24:30 10:30:14 41.62% 11:39:33
Palermo 9:20:52 10:26:41 44.36% 11:36:30
Cagliari 9:16:06 10:22:15 51.65% 11:32:58

 

COME OSSERVARE L’ECLISSI IN SICUREZZA – Anche se l’eclissi solare viene spesso rappresentata nei film mostrando un disco nero (la Luna) che si avvicina al Sole, finendo per coprirlo, nella realtà non si vede nessun disco nero: la parte del Sole occultata dalla Luna appare azzurra come il resto del cielo a causa della luce diffusa dall’atmosfera terrestre. Inoltre anche questo effetto è difficile da osservare ad occhio nudo, perché la luce del Sole abbaglia quasi immediatamente chi lo guarda direttamente (insistendo a guardare senza filtri si possono anche riportare danni permanenti alla vista).

– Per osservare l’eclisse solare è necessario indossare speciali occhiali creati appositamente per le eclissi o binocoli coperti con un apposito filtro solare (ad esempio: un foglio di Mylar o AstroSolar o un vetro metallizzato) o utilizzare un telescopio solare; una maschera da saldatura può essere utilizzata, ma la qualità dell’immagine non è buona, a causa dello spessore del vetro (doppia riflessione). Senza una protezione adeguata, guardare un’eclissi solare può causare cecità: gli occhiali da sole non sono assolutamente adatti in questo caso.

– Di conseguenza una persona ignara dell’arrivo del fenomeno astronomico non si avvede che sta verificandosi un’eclissi totale di Sole, fino a quando essa entra nella fase della totalità, quando cioè il cielo nel giro di pochi secondi diventa scuro come di notte, perché la luce solare non raggiunge più l’atmosfera. Solo in quel momento anche il disco della Luna diventa nero e può essere osservato.

– L’eclissi totale di Sole è anche l’unico momento nel quale è possibile dalla superficie terrestre osservare la corona solare senza fare uso del coronografo, corona solare che appare come un alone luminoso che contorna il disco nero della Luna. Ordinariamente infatti la luminosità della corona è coperta da quella, molto più intensa, del disco solare. Soltanto nello spazio, in assenza di atmosfera, è possibile schermare completamente quest’ultima e osservare la corona senza dover aspettare un’eclissi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

foto: treccani.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here