Acciacchi di stagione: insonnia, mal di schiena e cervicale

PianetaE’ stato dimostrato che dormire ogni notte per 7/8 ore consecutive è un toccasana per mantenere ottimale il proprio equilibrio psico-fisico: aiuta i tessuti a rigenerarsi, a mantenere il buonumore  e, addirittura, concorre a tenere lontano gravi malattie come l’Alzheimer e la demenza senile. Tuttavia, i problemi insorgono quando ci svegliamo e, incomprensibilmente, siamo pieni di dolori soprattutto a schiena, collo e spalle come se neanche avessimo dormito (e spesso, grazie all’insonnia, è proprio così).

 

 

Per fortuna nostra, esistono accorgimenti utili ed economici per risolvere ogni problematica legata ai “sonni difficili”, facendoci svegliare freschi e riposati come fiorellini di campo! I loro ideatori? Niente meno che gli scienziati della NASA!

 

Ad esempio, un accessorio ad dir poco formidabile è un efficientissimo “materassino con memoria” da stendere sopra il materasso vero e proprio.

 

Secondo quanto congegnato dagli scienziati, tutto quello che dovremo fare sarà sdraiarcisi sopra e, oltre a farci provare una eccezionale sensazione di confortevolezza, la sua tecnologia innovativa “memorizzerà” all’istante la conformazione del nostro corpo, al fine di ridistribuirne il peso in modo uniforme su tutta la superficie ed arrivare, dunque, al risultato: colonna vertebrale e cervicale acquisteranno una postura corretta, e la sensazione di dolore concomitante al risveglio diminuirà notevolmente, facendo raggiungere alla qualità del sonno un livello raramente eguagliabile. Il suo prezzo? Meno di 100 euro.

 

Fratellino minore del sovramaterasso con memoria, è il “cuscino cervicale con memoria”. Perfetto optional per chi si sveglia al mattino più distrutto e devastato della sera prima, la sua benefica capacità è di adattarsi a perfezione alla forma di qualsiasi testa (grazie all’imbottitura in rivoluzionario materiale termoelastico), divenendo così un fantastico sostegno per i muscoli del collo e delle spalle. E una volta interrotto il contatto, la “memoria” porterà il cuscino a risagomarsi nuovamente, cingendo a perfezione i nostri connotati.

 

Questo utile oggetto è consigliato in particolare per cervicalgie, riduzione della lordosi, torcicollo, mal di testa, cefalee, vertigini, dolori alle spalle, parestesie alle braccia e insonnia, nonché, ovviamente, per rilassarsi mentre si legge o si guarda semplicemente la tv. Il suo prezzo?  Meno di 40 euro.

 

 

Infine, perché non provare anche una “mascherina da sonno con suoni”? L’oggetto in sé è semplicissimo: si tratta di una di quelle mascherine che vediamo sempre nei film. Però, la nostra, di mascherina, sarà superaccessoriata come una Beauty Farm a 5 Stelle e, in più, una volta posizionata sul viso, ci accarezzerà con la sua morbidissima imbottitura senza minimamente comprimere gli occhi, facendoci percepire un confortevole massaggio che ci predisporrà al sonno.

 

In tutta tranquillità potremo attivare un dispositivo interno di volume regolabile, e scegliere quindi di addormentarci circondati dai suoni della natura: grilli notturni, pioggerellina primaverile, uccelli della foresta o tropicali, torrenti di montagna, gabbiani sul mare, cicale estive e addirittura la civetta mattutina! E il prezzo è poco più di 10 euro… ancora più sbalorditivo!

 

Valentina Pirovano