Convenzione ASL Milano e Croce Rosa Celeste per il servizio di continuità assistenziale pediatrica

Dopo la sospensione del servizio pediatrico a domicilio, cui la Croce Rosa Celeste era stata costretta lo scorso novembre per la mancanza di pediatri che potessero seguire il servizio, questa convenzione è oggi motivo di rinnovata soddisfazione e di grande orgoglio.

 

 

Riconoscimento per l’esperienza e la specializzazione della Croce Rosa Celeste in un settore estremamente delicato.

 

Fin dagli albori, nel lontano 1960, le ambulanze dell’Associazione furono le prime ad avere a bordo le culle termostatiche per il trasporto dei neonati.

 

Martedì primo giugno 2010 il Presidente della Croce Rosa Celeste Fabio Dessy, ha firmato la Convenzione tra ASL di Milano (Direttore Generale Dr. G. Walter Locatelli ) e Croce Rosa Celeste.

 

I tratti essenziali della Convenzione sono assai rilevanti:

 

  • L’inizio del servizio è previsto per il 7 giugno e avrà la durata sperimentale di due anni.
  • La Croce Rosa Celeste fornirà una persona per l’accompagnamento del pediatra a domicilio e per il supporto in ambulatorio ASL (C.so Italia 52  Milano) quando non impegnato in visita domiciliare. La Croce Rosa Celeste fornirà inoltre la vettura per l’accompagnamento del pediatra.
  • Il servizio sarà gratuito per il cittadino (come quello di continuità assistenziale ASL) e gestito dalla centrale operativa che risponde al numero 02/34567
  • L’orario di servizio sarà così diviso:

 

    • giorni feriali dalle ore 20 alle ore 24
    • sabati e festivi dalle ore 8 alle ore12 e dalle ore 15 alle ore 19

 

Di Redazione