Acquisti in rete con carta di credito, consigli pratici

Computer_063Le offerte in rete si moltiplicano e gli allettanti sconti sui più svariati prodotti sono una tentazione che invoglia i più ad acquistare.

 

In merito, i dati sono stati diffusi da NetComm, che ha messo in rilievo come gli acquirenti online siano arrivati a quota 9.2 milioni: un dato molto confortante pensando all’incremento avuto rispetto ai 7.2 milioni del 2013 e i 5.4 del 2012.

 

Tale maturità digitale, che spicca nel periodo delle compere natalizie, emerge anche nell’acquisto quotidiano di beni e regali, sia a costi contenuti, sia di rilievo economico più impegnativo. In questo, ruolo fondamentale è la possibilità di affidarsi, oggi, a metodi di pagamento sicuro, nonché a qualche piccolo accorgimento che permetta di praticare shopping online nella certezza di non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

 

Quali sono, dunque, le accortezze da tener presente?

 

Per prima cosa, la regola base è quella di verificare al meglio i siti o i negozi dove stiamo per effettuare l’acquisto, valutando in modo obiettivo se sono affidabili.

 

In questo senso, ottime modalità sono quelle di ricercare, in internet, i commenti di altri utenti, valutare gli istituti di credito con i quali il sito in questione esegue le operazioni, affidarsi anche ai passaparola di amici e conoscenti che hanno prima di noi operato sulle medesime piattaforme.

 

La rete, infatti, è un ottimo mezzo per verificare l’esistenza di eventuali truffe, ma non è l’unico. A volte, basta solo fare “qualche calcolo”. Se un sito offre prodotti a sconti “incredibili”, è meglio andarci con i piedi di piombo prima di dare l’ok alla transazione. Molte offerte, infatti, soprattutto su materiale tecnologico, attirano gli utenti meno esperti, allettandoli con prezzi scontatissimi.

 

Per fare un esempio: se un’offerta presenta un televisore da 50 pollici, di ultima generazione, a cifre inferiori a 150 euro, è plausibile che ci sia qualcosa che non va. In questo caso, infatti, il costo di produzione del televisore supera di gran lungo il prezzo dell’offerta.

 

Fatte queste valutazioni, possiamo arrivare al momento cruciale: il pagamento.

 

Come dicevamo, la tecnologia ci permette, oggi, di impiegare metodi assolutamente sicuri. Tra questi, sempre più utilizzata carta prepagata PaySafeCard, facilmente acquistabile in edicola o dal tabaccaio, che presenta una serie di vantaggi decisamente utili.

 

Questa carta, infatti, non solo è pre-caricata con tagli da 5-10-20-50 euro, ma è anche anonima, così da permettere di effettuare acquisti in rete senza dover incorrere nella diffusione dei nostri dati personali. Trattandosi di una prepagata inoltre anche il rischio di clonazione è inesistente e nel malaugurato caso in cui qualche truffatore sotragga il PIN, il furto sará comunque limitato al credito residuo della carta.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here