Vendere e acquistare orologi su Internet: la nuova moda “contagiosa”

Negozi virtuali, aste, caccia all’affare migliore per aggiudicarsi l’accessorio del momento: l’orologio. Dagli intramontabili classici, ai più moderni e irresistibili, a ognuno il suo

orologioIl 2016 è stato l’anno del boom del commercio elettronico: vendere e acquistare su Internet è sempre più facile e conveniente, ragion per cui sono sempre di più gli utenti che, da una parte e dall’altra, si addentrano in questi meandri del Web 2.0. C’è chi apre direttamente un e-commerce, ossia un negozio virtuale, oppure chi si affida ai siti di aste per vendere oggetti di cui si vuole disfare o per scovare veri e propri gingilli che qualcuno non apprezza più.

Tra i prodotti più gettonati su siti di aste e negozi virtuali di ogni sorta, ci sono gli orologi, intesi sia come prodotti tradizionali, sia nell’accezione moderna degli smart watch. L’Apple Watch ha dato il via a una vera e propria moda con gli orologi di nuova generazione, sempre più simili a “mini smartphone”, in grado di fare di tutto e di più: dalle telefonate alla gestione di sessioni di allenamento tramite un personal trainer virtuale. C’è, però, chi continua a preferire gli orologi tradizionali, quelli, tanto per intenderci, che hanno il loro fascino nelle due lancette e in quei dodici numeri magici.

Su Internet si possono trovare tante offerte in questa categoria merceologica: da Amazon ai vari portali che aggregano diversi altri store, non è raro il caso in cui ci si può imbattere in vere e proprie chicche. I collezionisti, del resto, sono sempre a caccia di affari, nella speranza che qualcuno sia pronto a disfarsi di qualche vecchio regalo non propriamente apprezzato. Attenzione, però, perché c’è anche chi, per necessità o per noia, decide di disfarsi di un orologio che si ritrova per casa e considera ormai obsoleto.

In questo caso, il Web può rappresentare una vera e propria occasione, come nel caso del servizio compro orologi Milano offerto dal negozio Le Muse. Si tratta di una sorta di vetrina virtuale tramite la quale è possibile farsi valutare un orologio e a quel punto decidere se venderlo o no. Non è da escludere, infatti, che quello che per noi è semplicemente un “ferro vecchio”, per esperti e collezionisti sia un pezzo raro cedendo il quale potremmo racimolare un bel gruzzolo. La vendita di prodotti usati, infatti, così come il baratto – ossia lo scambio di merce di pari valore – sta diventando una delle pratiche maggiormente diffuse su Internet, complice anche la crisi e il passo galoppante della tecnologia che ci spinge sempre alla ricerca del prodotto più nuovo e di tendenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here