Digitale Terrestre: in arrivo a Milano il 18 maggio prossimo. Intanto, l’argomento verrà sviscerato il 3 e il 4 aprile al Teatro Dal Verme

La rivoluzione del digitale, alla fine, è arrivata anche qui, e il tempo oramai stringe. A partire dal 18 del mese prossimo, infatti, Rai Due e Retequattro spiccheranno il volo ma, non temano i cittadini lombardi: nessun canale verrà improvvisamente ingoiato dal buio. Per ora.

Quello che accadrà, infatti, è lo “swich-over”, cioè uno spegnimento “progressivo”.

 

La data del “swich-off”, però, è comunque pronta ad abbattersi sui telespettatori più recalcitranti, che tra il 25 settembre e il 20 ottobre 2010 diventeranno testimoni dell’ultimo atto: lo spegnimento di tutti i segnali analogici, con il passaggio definitivo al sistema digitale.

 

Non mancano ancora, comunque, le polemiche, e se il fronte dei sostenitori è numeroso, tanti sono ancora i cittadini che avanzano forti criticità.

 

Per dar voce a tutte le opinioni, approfondire dubbi e magari illuminare scettici o inesperti, ci penserà quindi la Quinta Conferenza Nazionale sulla TV Digitale Terrestre che, con il titolo “L’Italia è Digitale”, si terrà al Teatro Dal Verme il 3 e il 4 maggio.

 

Lo scopo dell’incontro, organizzato dalla DGTVi, è dibatte e informare sullo stato di diffusione del digitale terrestre in Italia e in Europa, affrontando le novità sul piano dell’offerta e dei nuovi canali, le nuove campagne di comunicazione, tracciare un bilancio degli switch-off effettuati e di quelli che ci aspettano, e operare un confronto tra i Presidenti di Regione e i capi azienda.

 

Il tutto, per capire “perché” ormai l’Italia è digitale.

 

Per informazioni: Teatro Dal Verme via San Giovanni sul Muro 2, tel. 02-87905 oppure www.dgtv.it

Per approfondimenti, dati e notizie sul digitale terrestre dall’Italia e dall’estero, ciccate QUI

 

Claudio Agorni