Sempre più italiani navigano e fanno acquisti tramite Smartphone

Sono stati 10,7 milioni gli utenti online nel giorno medio da un computer e 20,6 milioni online da mobile e, tra questi, 12,8 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni hanno navigato esclusivamente da mobile

X-Gate - Sviluppo software e servizi

mobile-commerceI nuovi dati rilasciati da Audiweb sulla Total Digital Audience sono chiari.
Sono oramai milioni gli italiani che si connettono ad internet esclusivamente via “smartphone”:

Sono stati 10,7 milioni gli utenti online nel giorno medio da un computer e 20,6 milioni online da mobile e, tra questi, 12,8 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni hanno navigato esclusivamente da mobile. (Fonte: Audiweb Total Digital Audience)

La navigazione via “mobile” è in grande crescita oramai da tempo. Sia per la diffusione di Smartphone sempre più simili a veri e propri PC (da un punto di vista “tecnologico” la velocità di calcolo di un processore di un cellulare di ultima generazione è davvero notevole), sia per la disponibilità (sempre più a basso costo) di connessione ad internet veloci. In alcune zone d’Italia, spesso le connessioni via cellulare sono più veloci delle normali ADSL.

Questi dati influenzano anche la modalità di acquisto su internet da parte dei consumatori. Assistiamo infatti ad una crescita di attenzione da parte di molti colossi del commercio elettronico verso la fruizione delle informazioni attraverso smartphone.
Anche le PMI devono necessariamente tenere presente questo processo per evitare di venire “stritolati” dai colossi dello shop online o dai marketplace come Amazon o Ebay.

L’importanza del mobile marketing per un e-commerce

Difficile immaginare una strategia di web marketing per e-commerce che non tenga conto del mobile come canale imprescindibile per veicolarne contenuti e messaggi. La penetrazione raggiunta dai dispositivi mobili è tale da averli resi i principali e più immediati strumenti di informazione (e non solo) per gran parte degli utenti.

Certo il “processo di acquisto” di un utente è lento, alle volte lungo, e sono spesso molti gli Shop che il consumatore naviga per “farsi un’idea del prezzo“, informarsi sul prodotto, visualizzare recensioni od opinioni su un determinato sito web prima di procedere all’acquisto. Non solo, alle volte questo percorso attraversa più di un dispositivo, l’utente magari si “informa” e naviga dal cellulare per poi acquistare dal PC Desktop.

Lo Smartphone assume un valore imprescindibile nella fruizione dei contenuti di un sito internet o di un e-commerce. Era inevitabile che ciò accadesse dal momento in cui telefonini  e tablet sono diventati un’irrinunciabile appendice della nostra quotidianità. Trasversalità di target e molteplicità di luoghi rendono la dimensione del mobile lo spazio privilegiato per fissare una relazione qualitativamente importante con la propria clientela o potenziale utenza.

Come cambia il processo di acquisto sul mobile

Oggi quasi tutti i siti internet nascono già “mobile-friendly“. Aver stabilito l’importanza di presidiare i luoghi e gli spazi propri della navigazione via “mobile” non deve trarre in errore. Non basta piantare una bandierina ma occorre prima comprenderne peculiarità tecniche e sensibilità d’approccio.

Quasi tutti i siti di commercio elettronico sono oramai “responsvie” (ovvero le pagine del sito web si adattano in grandezza al dispositivo su cui vengono visualizzate) molte aziende hanno creato delle APP ma questo non basta, è necessario ottimizzare l’esperienza di navigazione e di acquisto.

Nel mobile le tradizionali regole del web design sono state in parte sovvertite dall’affermarsi di una gerarchia nuova dove la natura specifica dello spazio, la dimensione dello schermo e la necessità di offrire un percorso di navigazione chiaro semplice e rapido, detta le regole per la creazione del messaggio.

Un linguaggio nuovo per essere compresi

L’utenza che arriverà sul vostro sito di e-commerce ha aspettative precise, ancor prima che sul prodotto, sulla fruibilità del suo contenitore.

Il vostro spazio commerciale sul web, il vostro e-shop, deve parlare prioritariamente agli occhi del vostro cliente senza fronzoli od orpelli inutili. Tra la vostra utenza e il prodotto che avete messo in vendita c’è uno spazio rappresentato da una vetrina virtuale che deve risultare accessibile agli smartphone dei vostri potenziali acquirenti.

Questa semplice verità comporta l’adozione di misure anche molto complesse. L’architettura grafica del vostro sito non dovrà essere solamente compatibile in termini di sistemi operativi e decifrabilità da parte dei principali visualizzatori grafici installati sugli smartphone. Dovrà essere leggibile ed immediatamente comprensibile (e quindi usabile) dai vostri clienti. L’impatto visivo è secondario infatti rispetto al comfort di lettura e di fruizione dell’interfaccia.

Le caratteristiche della vostra clientela sul mobile

Chi utilizza uno smartphone non ha il tempo che hanno a disposizione altre tipologie di utenti.

Chi utilizza il cellulare e non un normale pc a disposizione, lo fa perché ciò che cerca è immediatezza e facilità estrema di accesso. Magari sta navigando seduto su una panchina mentre aspetta un amico, oppure perchè ha ricevuto una newsletter ed ha 5 minuti di tempo in fila alla posta. Ha poco tempo e DEVE rapidamente arrivare al dunque, senza troppi click.

Che usi il cellulare per informarsi, per completare un acquisto o per aggiungere un prodotto al carrello o alla “lista dei desideri” per magari rivedere poi l’articolo in un secondo momento (magari dal PC Desktop), ciò di cui ha bisogno è un e-commerce che gli offra il massimo dell’esperienza d’acquisto con il minor dispendio di tempo e risorse.

Non basta quindi immaginare un sito le cui pagine risultino compatibili ad essere caricate e visualizzate su cellulare. Occorre che le pagine in versione mobile abbiano un “design peculiare ed impostato per rispondere alle esigenze di chi le visualizzerà.

Conclusioni

La dimensione del mobile (internet mobile, e mobile marketing) ha raggiunto numeri impressionanti ma soprattutto ha acquisito un peso che sul piano sociale ed economico è di natura epocale.

Il mero utilizzo telefonico ha da tempo lasciato spazio a più complesse e ampie opportunità che rendono gli smartphone uno strumento capace di offrire un ventaglio di servizi e utilities sempre più parte integrante della nostra quotidianità operativa (leggiamo mail, documenti, video, ci informiamo, studiamo, facciamo acquisti dal nostro Tablet o dal nostro Cellulare).

Il rapporto inversamente proporzionale fra la crescita di potenza dei dispositivi mobili e l’abbassamento dei prezzi d’acquisto rende questi irrinunciabili gadget un canale di promozione commerciale destinato ad uno sviluppo poderoso,  un treno che non può essere perso dalle PMI italiane.