Degrado quartiere Bruzzano Milano, la mail dettagliata di una residente: “Dopo 2 anni è ancora terra di nessuno. Come possiamo sperare nel futuro?”

PisapiaDopo i focus su viale Sarca e Gratosoglio, esposti personalmente dagli abitanti dei relativi quartieri, anche una residente di Zona 9, quartiere Bruzzano, ha scritto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) per fare il “vero” punto della situazione del quartiere. Nel dettaglio:

 

I PROBLEMI DEL QUARTIERE ‘BRUZZANO’ – Buon fine anno – esordisce la nostra lettrice, la signora C.G.

– “Da ormai troppo tempo segnaliamo nel nostro quartiere una situazione di disagio – aggiunge.

– “Già abbiamo informato il consiglio di zona con varie segnalazioni – prosegue la cittadina – e inviato e-mail al presidente di zona 9 e ai vigili tutti, quelli di quartiere , di zona ecc. Abbiamo inviato foto e quanto basta a tutti.

 

DOPO 2 ANNI NON E’ CAMBIATO NULLA” – “Oggi, dopo ormai 2 anni, non siamo ancora riusciti a convivere con alcune situazioni – spiega ancora la residente. – Forse banali, ma proprio per questo risolvibili. Invece non troviamo braccia per risolverle.

– “Siamo a Bruzzano – sottolinea, – un quartiere di Milano per tanti versi come altri, con problematiche di quotidianità importanti per chi ci vive.

– “Pensate che qui abita l’assessore alla sicurezza di Milano – racconta ancora la lettrice, – eppure non riusciamo a ripristinare situazioni di quotidiana vivibilità.

 

I DISAGI PER LA SICUREZZA STRADALE – “Per ripristinare alcune cartellonistiche stradali da lungo tempo appoggiate sull’asfalto, importanti per evitare incidenti e quanto previsto dalla legge, – illustra la residente, –ci è stato risposto ‘ci vuole tempo’, perché la società che ripristina la cartellonistica ha tempistiche lunghe per intervenire.

 

RACCOLTE FIRME PER MANCANZA DI SICUREZZA, FURTI E SEGNALAZIONI: “NESSUNA CONSDERAZIONE” – “E poi buche – prosegue la cittadina, –  e la poca illuminazione che nel parcheggio del mercato, in via Grisi , provoca disagio per quanti lasciano l’auto in sosta e la ritrovano danneggiata, senza poter individuare i colpevoli aiutati dal buio che sovrana sul piazzale.

– “Abbiamo chiesto, per una questione di sicurezza, di incrementare la luce pubblica con alcuni lampioni – racconta ancora, – invece niente, è un continuo chiamare le forze dell’ordine che hanno ben altro da fare, sicuramente più urgente.

– “Abbiamo fatto una raccolta firme, consegnate in ogni dove – espone desolata la cittadina –…. nessuna considerazione.

 

E’ TERRA DI NESSUNO – “Non mancano anche musica ad alto volume, testacoda con auto, moto… è terra di nessuno – prosegue a raccontare C.G.

 

PROBLEMI ANCHE CON LA RACCOLTA DELLA SPAZZATURA – “In alcuni punti sono spariti i cassonetti dell’immondizia – spiega ancora la lettrice, – e non sono stati più riposizionati.

– “Per non parlare del disagio la mattina – aggiunge la cittadina, – quando passano i camion della raccolta spazzatura e fino a tarda ora bloccano il traffico fino ad Affori.

– “Immaginate il caos assoluto – spiega, – l’ordinanza ci impone di mettere i cassonetti fuori dal condominio la mattina presto (con una spesa a carico del condominio) poi passano alle 10 per ritirare…..

 

TANTE PROMESSE ELETTORALI, MA POI E’ SEMPRE LA PERIFERIA CHE PAGA – “In tutto questo è sempre la periferia che paga – sottolinea la signora C.G.

– “Poi quando arrivano le elezioni – aggiunge – tutti in giro per il rione a far promesse… poi però si dileguano, e la storia si ripete.

 

“ANNO NUOVO, PROBLEMI VECCHI. COME POSSIAMO SPERARE NEL FUTURO?” – “Anno nuovo?! Problemi vecchi – si sfoga la cittadina. – E se su queste problematiche veramente piccole non si danno risposte, come possiamo sperare per il futuro???!!!
– “Grazie – conclude la nostra lettrice, – è uno sfogo di fine anno, con la speranza di aver dato voce a quanti vivono in questa grande Città.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado shock Gratosoglio Milano, la lettere inviata a Pisapia da una residente: “Venga a trovarci”

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Degrado quartiere Adriano via Nenni Milano, topi e zanzare a pochi passi dall’asilo: foto e nuova inchiesta di CronacaMilano

Via Gassman Milano Quartiere Adriano, tante promesse elettorali ma i disabili sono ancora bloccati tra aiuole e cemento: foto e intervista di CronacaMilano

Via Ferrante Aporti Milano, dopo altri 6 mesi di promesse del Comune, il degrado continua, foto e interviste

Degrado via Valtellina Milano: servizio di CronacaMilano sulle proteste dei residenti di Zona 10

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here