Blackout Milano, i racconti dei cittadini rimasti senza corrente. Continuate a scriverci a redazione@cronacamilano.it

PisapiaMentre in Comune impazzano le accuse per cercare di “affibbiare” il caos dei blackout che, da 2 giorni, stanno paralizzando la città, sono i cittadini a prendere la parola, dicendo cosa e come stanno vivendo “davvero”. Di seguito le testimonianze inviate mercoledì 8 luglio alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it): continuate a scriverci, vi daremo voce.

 

VIA MECENATE: “CHI CI RIPAGA TUTTO IL CIBO SCONGELATO?” – “In via Mecenate manca la corrente da stamattina alle ore 11,00 – scrive un residente – e alle ore 17,15 non è ancora tornata.

– “Frigoriferi scongelati – prosegue il lettore –, tutto da buttare e nessuno ci dice quando torna la corrente e per quale motivo manca.

– “La corrente non c’è solo nel lato dei numeri pari, lato sinistro direzione centro – specifica ancora il cittadino.

– “Chi pagherà per tutti i danni? – si chiede –. Possibile che in due giorni la corrente sia mancata ieri dalle 19,30 alle 03,00  e oggi siamo ancora senza? Ma cosa devono riparare?

– “Ridateci la corrente – conclude il nostro lettore –, è una vergogna, a Milano non è mai successo! Distinti saluti, M.”

 

ANCORA VIA MECENATE: “COM’E’ POSSIBILE LASCIARE GLI ANZIANI IN QUESTO STATO?” – “Buongiorno – scrive la signora A.Z. –, vi scrivo per segnalarvi che, nella zona Mecenate, dopo aver avuto mancanza di corrente martedì 7 luglio per più ore (tra l’altro nel pomeriggio, momento più caldo della giornata), si è verificato un ulteriore blocco notturno (tra martedì 7 e mercoledì 8 luglio) ed è mancata la corrente dalle 19 circa alle 6 del mattino.

– “Com’è possibile – prosegue la cittadina –, lasciare persone anziane tutte quelle ore senza avere neanche la possibilità di rinfrancarsi dal caldo, anche solo bevendo qualcosa di fresco, cui hanno dovuto rinunciare per lo stato dei  loro frigoriferi?

– “Spero si risolva in breve tempo – conclude la nostra lettrice –, perché anche adesso sono sprovvisti di corrente e sembra una tortura. Grazie per la vostra attenzione, A.Z”.

 

VIALE CERTOSA: “SIAMO COSì DA 13 ORE, E AL NUMERO PER LE EMERGENZE NESSUNO RISPONDE” – “Da ieri, almeno dalle 21 – scrive la signora A.V. –, in via Giorgini angolo viale Certosa siamo al buio.

– “Al numero di emergenza c’è una registrazione ma nessuno risponde – prosegue la lettrice –, anche se dicono che è attivo 24 ore su 24.

– “Ormai sono più di 12/13 ore – conclude la nostra lettrice –, ma quanto ci vuole?”

 

CONTINUATE A SCRIVERCI – Continuate a scriverci: daremo voce ad ogni quartiere.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Numero verde emergenza caldo Milano, modalità per assistenza anziani e disabili, elenco attività e info

Alimentazione contro il caldo: i cibi e le bevande che aiutano e quelli da evitare

Caldo animali Milano, mettete una ciotola d’acqua davanti al negozio, casa o giardino

Emergenza caldo Milano, in 24 ore 900 missioni del 118. Contatti per aiuti e info

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Abito in via mecenate e nei giorni del 7 e 8 luglio avrò avuto la corrente qualche ora, oltre la perdita di cibo, il caldo bestiale di notte, sono anche titolare di una società che eroga consulenza informatica con sede in via mecenate, chi mi rimborsa dei danni procurati? sono stato 2 giorni senza poter dare assistenza ai miei clienti, praticamente 2 giorni che ho incassato 0 €, attendo un vostro feedback in merito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here