Discarica a cielo aperto via Parenzo Milano, Segnalazione, rabbia e foto di una cittadina

Rifiuti che aumentano ogni giorno, topi e nessun intervento per ripristinare igiene e sicurezza: “Welcome to Barona, in provincia di Favelas!”

immondizia-2Di seguito la mail inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) da una lettrice che protesta contro il degrado in via Parenzo, zona Barona, mettendo in luce una situazione a dir poco paradossale: bonificata, infatti, l’area, dallo stato di discarica a cielo aperto in cui si era trasformata, “L’immondizia raccolta lungo la via è stata raccolta, ma accumulata di fronte al civico 7, dove giace da ormai un mese e mezzo, dando libero sfogo a ratti delle dimensioni di un cane cocker”. La nostra lettrice si è rivolta anche al Municipio 6, ma una soluzione definitiva ancora non è arrivata:
UN TEMPO C’ERA LA DISCARICA A CIELO APERTO – “Ve li ricordate quei bei lavori di bonifica che hanno fatto lungo via Parenzo, nella zona adiacente il parco – esordisce nella sua mail la signora E.G. –, zona che da anni era diventata una discarica a cielo aperto? Un bel lavoro, hanno pulito tutto, tagliato alberi ed erba, livellato il terreno e raccolto l’immondizia.
L’IMMONDIZIA, TUTTA AMMASSATA DAVANTI AL CIVICO 7 – “In una società normale, l’immondizia raccolta, dove sarebbe andata? – osserva con malcelata ironia la lettrice – Alla discarica, mi direte voi.
– “E io qui vi devo contraddire – prosegue la cittadina – : tutta l’immondizia raccolta lungo la via è stata raccolta sì. Ma accumulata di fronte al civico 7, dove giace da ormai un mese e mezzo, dando libero sfogo a ratti delle dimensioni di un cane cocker.
SPORCIZIA, DEGRADO, TOPI – “Farei presente – aggiunge la lettrice –, che nella via abitano bambini, persone anziane, proprietari di cani. E che il livello di sicurezza, vista appunto la presenza di topi, è nullo.
L’AREA, NUOVAMENTE TRASFORMATA IN DISCARICA ABUSIVA – “Il lavoro di pulizia era stato fatto per evitare che la gente andasse a scaricare abusivamente rifiuti nell’area – racconta ancora la cittadina –, ma ora i geni che non conoscono l’esistenza delle riciclerie cosa fanno? Vedendo questo bellissimo cumulo di immondizia ne aggiungono altra, col risultato che vedete, dove da sabato mattina (il 3 giugno 2017, ndr), si sono aggiunti anche due divanetti, per potersi sedere ad ammirare meglio il panorama.
RESIDENTI E COMMERCIANTI ABBANDONATI – “I proprietari del locale sito nella via –specifica la signora E.G. –, hanno coperto con alcuni teli questo scempio, in occasione di un matrimonio la scorsa settimana. Ma io penso che dovrebbe essere lasciato ben visibile, perché un lavoro così merita di essere visto.
schermata-2017-06-06-alle-09-43-25E LA COMUNICAZIONE CON LE ISTITUZIONI..? – “Ho segnalato la cosa al signor Santo Minniti (presidente del Municipio6, ndr), che in data 19 maggio – sottolinea la cittadina – mi aveva detto che entro martedì 23 maggio mi avrebbe fatto avere notizie circa il ritiro per lo smaltimento.
WELCOME TO BARONA, IN PROVINCIA DI FAVELAS – “Ad oggi, 6 giugno – conclude la nostra lettrice –, tutto tace. Welcome to Barona, in provincia di Favelas. (nel frattempo i lavori per rendere piazza Negrelli bella e pulita continuano. Ma vista la situazione a pochi metri da lì, quanto durerà pulita la piazza?)”

SCRIVETECI – Invitiamo tutti i cittadini a scriverci a redazione@cronacamilano.it: raccontateci con foto, video e segnalazioni le problematiche del vostro quartiere. Daremo voce a cittadini, residenti, comitati e commercianti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here