Scritte contro Polizia via Panigarola e zona Corvetto Milano, “Questore e Prefetto intervengano”. Foto

Il Presidente del Municipio 4 parla inoltre delle occupazioni del ‘Lambretta’ in via Val Bogna e degli anarchici della ‘Rosa nera’ in piazza Gabriele Rosa

X-Gate - Sviluppo software e servizi

degradoNella notte tra l’8 e il 9 agosto 2017  sono state tracciate nuove scritte minacciose e ingiuriose contro le Forze dell’Ordine sui muri dei caseggiati Aler di via Panigarola e dintorni, in zona Corvetto. “Ho subito scritto alla proprietà chiedendone la rimozione”, ha detto il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi, che ricorda: “Solo poco tempo fa, avevamo realizzato un intervento di pulizia per riportare decoro, cancellando sempre nelle stesse strade, altri murales dello stesso tenore”.
L’esponente leghista, fa inoltre sapere di aver contestualmente scritto a Questore e Prefetto di Milano per sollecitare nuovamente un loro interessamento circa le occupazioni ‘politiche’ che interessano il Municipio 4 della città, segnatamente quelle di del ‘Lambretta’ in via Val Bogna e degli anarchici della ‘Rosa nera’ in piazza Gabriele Rosa, che stanno creando molti disagi ai quartieri suscitando appelli e richieste di intervento da parte della cittadinanza.
“Ritengo – afferma il Presidente del Municipio – che questi fatti siano gravi e necessitino una risposta ferma da parte delle istituzioni democratiche. Da parte mia, ho già contattato Aler per chiedere, appena sarà possibile, un nuovo intervento di pulizia che cancelli queste scritte indecorose. Nelle scorse settimane il nostro Municipio ha approvato una delibera di Giunta con la quale chiediamo il ripristino della legalità in questi luoghi, richiesta che già avevo avanzato in altre lettere e mail inviate nei mesi precedenti a Prefetto e Questore di Milano. Torno quindi, anche oggi, a ribadire la necessità di un loro interessamento al riguardo”.

In merito, invitiamo tutti i cittadini a scriverci a redazione@cronacmailano.it per segnalarci, anche con foto e video, le problematiche del proprio quartiere o di specifiche zone della città. Vi daremo voce.