Germania – Italia 1 a 1, amichevole finita in pareggio

A Dortmund va in scena un’amichevole di lusso tra Germania ed Italia, due squadre che da sempre animano e dominano il calcio mondiale a livello di club e a livello di nazionali. I tedeschi non ci battono da 16 anni; Prandelli si affida alla coppia difensiva ex Bari Bonucci-Ranocchia, mentre in porta torna Buffon. A centrocampo l’interista Thiago Motta, in avanti spazio al duo ex doriano Cassano-Pazzini.

 

L’età media delle due squadre è molto bassa e i ritmi si fanno subito alti; la prima occasione pericolosa è per i padroni di casa che al 3’ presentano Khedira in area di rigore, fortunatamente l’assist di Aogo è debole e la nostra difesa riesce a spazzare.
La risposta azzurra non si fa attendere: tra il 7’ e l’8’ è Cassano a farsi trovare pronto, prima sulla sinistra e poi sulla destra, anche se i suoi cross vengono deviati da Schweinsteiger e da Neuer.

 

Al 16’ una nostra dormita difensiva porta Klose alla rete del vantaggio; la punta tedesca riesce a colpire Buffon dopo un duetto tra Ozil e Muller. Un minuto dopo è ancora Klose davanti a Buffon ma, questa volta, l’estremo difensore riesce a deviare in angolo rimediando al buco di Ranocchia.

 

La nostra Nazionale prende un po’ coraggio allo scoccare della prima mezz’ora di gioco: con Mauri che cade in area, tutto regolare, e con un duetto Cassano-Chiellini; il terzino della Juventus va al cross e De Rossi tenta il tiro, che Neuer respinge con i pugni.

 

All’ultimo minuto ancora un’invenzione di Cassano che libera sulla destra Cassani; il terzino del Palermo va al tiro ma il difensore Aogo in scivolata “para” con le mani, l’arbitro non fischia, panchina italiana che protesta.

 

Nella ripresa girandola di cambi: fuori Cassano, Pazzini, Cassani e Thiago Motta, dentro Rossi, Borriello, Maggio ed Aquilani.

La prima vera occasione da rete del secondo tempo è sui piedi di Borriello, che al 66’ si trova a tu per tu con l’estremo difensore tedesco, il suo tiro viene però parato da Neuer.

 

All’81’ arriva finalmente il pareggio dell’Italia grazie all’attaccante del Villareal Giuseppe Rossi che, su assist di Criscito, si fa prima respingere il tiro dal portiere tedesco, ma riesce nel suo intento al secondo tentativo; Prandelli esulta di fronte alla quarta rete in Azzurro del suo gioiellino.

 

Ora anche la Germania ritorna a farsi viva nell’area italiana: all’83’ è Khedira che arriva davanti a Buffon, ma il numero 1 italiano riesce a respingere il tentativo del centrocampista del Real Madrid.

 

Entrambe le nazioni arrivavano da un pareggio nell’ultima amichevole internazionale; gli Azzurri avevano pareggiato 1 a 1 contro la Romania.

 

La gara di oggi può inorgoglire Prandelli che riesce ad ottenere grinta e forza dai suoi giocatori; meglio i ritmi della ripresa anche per il calo fisico mostrato dai tedeschi. Ottime le prove di Cassani, Cassano, Rossi e Borriello; meno bene l’esordio di Thiago Motta e dell’altro interista Pazzini. Da rivedere il duo difensivo Bonucci-Ranocchia che si mostrano inizialmente incerti nonostante l’esperienza maturata assieme durante la scorsa stagione al Bari.

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here