Oktagon Milano Palasharp, 12 marzo 2011, tutte le info

12 marzo 2011: per gli appassionati di Kick Boxing è una data da non dimenticare. Al PalaSharp di Milano, infatti, torna il consueto appuntamento con l’Oktagon, impegno indiscusso nell’agenda degli amanti di questa disciplina che raccoglie, da 15 anni, oltre 10mila spettatori.

 

GIORGIO PETROSYAN – A dare ancora più lustro all’evento ci penserà l’italiano Giorgio Petrosyan, autentica guest star della serata; Giorgio è reduce dai successi di Tokyo dove si è laureato, per il secondo anno di fila, numero 1 mondiale della categoria –70 Kg vincendo il torneo K1 World Max.

  • L’avversario di Giorgio Petrosyan, ancora una volta l’uomo da battere, sarà il brasiliano campione mondiale Wako Pro, Alexandre Cosmo; campione adorato dai meneghini per la sua prestanza fisica e per la sua presenza scenica, doti che ne fanno un vero e proprio attore dell’Oktagon.

 

LE ALTRE SFIDE – Oltre al match clou tra Giorgio Petrosyan e Alexandre Cosmo, andranno in scena altre sfide interessanti, come quella che vedrà  Armen Petrosyan (fratello di Giorgio) contro il giapponese Yoshishiro Sato, e quella che vedrà salire sul ring lo svedese Marcus Oberg e Khalid Bourdiff, allievo del mai dimenticato campionato Fred Royers. Il vincitore di quest’ultima sfida se la dovrà vedere, nel corso del 2011, con Giorgio Petrosyan.

 

IL K1 – E’ un torneo di combattimento introdotto in Giappone nel 1980 da Kazuyoshi Ishii, il quale creò la scuola di Seido-kaikan karate ed organizzò diversi incontri di successo contro altre scuole di arti marziali, adottando dal 1993 le regole della Kickboxing.

  • Nel torneo K-1 si possono trovare combattenti che arrivano da diverse arti marziali (Karate, Taekwondo, Kickboxing, Boxe); lo scopo è di eleggere il migliore combattente del mondo.

 

LE K-1 RULES – Tutti i combattimenti si disputeranno seguendo le famose “K-1 rules”, ovvero le comuni tecniche di calcio delle arti marziali e sport da combattimento:

  • “ […] L’obiettivo principale del K-1 è, come nella boxe, di vincere per knockout o per vittoria ai punti. Gli atterramenti di solito sono causati da serie di colpi dati con calci o pugni o ginocchiate portati alle gambe, alla testa o al corpo. I pugni sono quelli della boxe come il diretto (jab), il gancio (hook), il montante (uppercut) ed il pugno-girato (spinning-back), tirato col dorso della mano.
  • La difesa tradizionale della boxe è inefficace contro i calci alle gambe e quindi gli atleti sono quasi obbligati a muoversi e a contrattaccare continuamente.
  • Nessun evento tragico è mai accaduto, ma ciò nonostante il rischio di riportare un violento trauma è evidente. […]” (fonte: wikipedia)

 

FIGHT CODE – Oktagon rientra nel circuito Fight Code, ovvero il più grande torneo di Sport da Combattimento realizzato in Europa; un torneo che prevede due categorie di peso –72,5 Kg (Dragons Series) e –105 Kg (Rhinos Series) con la formula dell’eliminazione diretta.

  • I Campioni Internazionali convocati per ogni categoria saranno ben 16 e, tra questi, possiamo annoverare: ”Gengis Khan” Askerov (RUS), Abdellah Mabel (F), Sudsakorn (THAI), il francese Freddy Kamayo, vincitore del K1 Europe 2010.
    A rappresentare l’Italia ci sarà Armen Petrosyan, fratello minore Giorgio.

 

BIGLIETTI – I biglietti e le prevendite possono essere acquistate tramite:

  • ticketone (88,00 euro Bordo Ring e 38,50 euro la Tribuna);
  • vivaticket (91,52 euro Bordo Ring e 40,04 euro Tribuna);
  • In alternativa si può chiamare lo 02-33.15.458 (80,00 euro Bordo Ring e 35,00 euro Tribuna).

 

OKTAGON 2011: DOVE e QUANDO? – L’evento andrà in scena al PalaSharp di Milano (via Sant’Elia, 33) e si svolgerà sabato 12 marzo 2011 alle ore 20,00.

 

COME ARRIVARE – Il PalaSharp si trova a circa 100 metri dalla fermata della MM1 (Linea Rossa) Lampugnano, nella zona nord-ovest della città di Milano.

  • Auto: dalla tangenziale est/ovest, uscita viale Certosa.
  • Mezzi pubblici: MM1 (Linea Rossa) direzione Rho Fiera, fermata Lampugnano.
  • Treno: Stazione centrale, prendere la MM2 (Linea Verde) direzione Abbiategrasso, fermata Cadorna. Quindi prendere MM1 (Linea Rossa) direzione Rho Fiera, fermata Lampugnano.
  • Aereo: da Linate prendere pullman 73 fino a San Babila quindi prendere MM1 (Linea Rossa) direzione Rho Fiera, fermata Lampugnano. Da Malpensa: prendere treno MalpensaExpress fino a Stazione Cadorna quindi prendere MM1 (Linea Rossa) direzione Rho Fiera, fermata Lampugnano.

 

PARCHEGGIO – In Via Natta è collocato un parcheggio multipiano (4 piani) e a raso con 1.771 posti auto + 24 rosa + 23 per disabili (gratuito con contrassegno disabili per circolazione e sosta). È aperto tutti i giorni dalle ore 06.00 alle ore 01.00 ed ha un costo di:

  • 1,00 euro per soste fino a 4 ore
  • 1,60 euro per soste fino a 8 ore
  • 2,10 euro per soste oltre 8 ore
  • tali tariffe che devono essere integrate di 0,50 euro dalle 06.00 alle 07.00 e tra le 20.00 e la 01.00.
  • Nel caso di manifestazioni notturne si applica una tariffa di 2,60 euro.

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here