Inter Lecce 1 a 0, Serie A 30esima giornata

Dopo l’incredibile rimonta di Champions League contro il Bayern Monaco, Leonardo si rituffa nel campionato ed è costretto a fronteggiare l’emergenza diffidati in vista del derby del 2 aprile: Lucio, Nagatomo, Pazzini ed Eto’o rischiano di saltarlo qualora dovessero prendere un cartellino giallo. Dei quattro, solo il giapponese non viene schierato in campo.

 

Il Lecce gioca a viso aperto sin dai primi minuti e rischia ripetutamente il contropiede, tra il 4’ ed il 6’ sono Sneijder e Pazzini a trovarsi soli davanti a Rosati; stessa sorte capita all’8’ a Mesbah, ma Julio Cesar sventa qualsiasi possibile pericolo.

 

Al 14’ grande occasione per gli ospiti: Maicon perde palla e consente a Brivio di involarsi sulla fascia sinistra, il suo cross viene prontamente calciato da Corvia, palla di poco a lato.

I neroazzurri non rimangono a guardare ed al 18’ si rendono pericolosi con una punizione calciata dall’olandese Sneijder: palla che finisce sulla rete esterna, Rosati controlla.

 

Dopo queste occasioni iniziali la partita si spegne e fatica a decollare; i neroazzurri mantengono un possesso di palla sterile ed offrono qualche occasione ai salentini che, però, faticano a concretizzare.

 

Al 47’ brutta tegola per Leonardo: la paura dei diffidati diventa concreta, Lucio viene ammonito dopo aver fermato, ingenuamente, di mano il pallone; il difensore brasiliano salterà il derby.

La più netta palla gol dell’incontro arriva al 50’, quando Sneijder dalla sinistra crossa splendidamente, Pazzini colpisce di testa ma Rosati si supera e mantiene la sua porta inviolata.

 

Passa un solo minuto ed il bomber neroazzurro sigla la rete del vantaggio; Sneijder duetta con Pandev ed il macedone regala l’assist deciviso all’attaccante interista, che dal centro dell’area non fallisce.

 

L’undici di De Canio accusa il colpo e fatica a reagire; la partita va via via spegnendosi e l’unico sussulto salentino arriva all’84’ quando Bertolacci dall’interno dell’area calcia a botta sicura, miracolo di Julio Cesar.

 

Nonostante l’opaca prova, giustificata dala fatica derivante dal match di martedì contro il Bayern, l’undici di Leonardo riesce a guadagnare tre punti fondamentali per la rincorsa scudetto.

Ora i cugini milanisti sono solo a due lunghezze di distanza e, dopo la pausa per le Nazionali, andrà in scena il derby della Madonnina: match spartiacque per il proseguo del campionato.

 

Tutti i risultati della 30esima giornata:


Lazio – Cesena: 1 a 0

Palermo – Milan: 1 a 0

Fiorentina – Roma: 2 a 2

Inter – Lecce: 1 a 0

Udinese – Catania: 2 a 0

Juventus – Brescia: 2 a 1

Bari – Chievo: 1 a 2

Bologna – Genoa: 1 a 1

Sampdoria – Parma: 0 a 1

Napoli – Cagliari: stasera ore 20.45


 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here