Basket, AJ Milano abbatte Cremona: 92-74

Roboante ritorno dell’Armani Jeans Milano al Palasharp. La squadra biancorossa si impone nettamente sulla Vanoli Braga Cremona con un netto 92-74. Partita mai in discussione, sempre in mano agli uomini di Dan Peterson che hanno agevolmente controllato il risultato e portato a casa una bella vittoria. Peccato,però, per l’infortunio al ginocchio subito da Jonas Macilius durante la gara, la società ne comunicherà in seguito l’entità. Anche Stefano Mancinelli ai box, ma per un leggero attacco influenzale.

 

Come sempre il miglior realizzatore di Milano è David Hawkins con 17 punti, seguito da Benjamin Eze autore di 15, grazie ai quali i padroni di casa hanno mantenuto le dovute distanze dagli avversari, con una media di +15.

 

Primo quarto di gara che vede Cremona partire a razzo, +4 nei primi secondi di gara. Poi Hawkins e Jaaber indirizzano la partita sul binario giusto capovolgendo il risultato grazie alla tripla del numero 35 meneghino. Al minuto otto, Marco Mordente firma un tiro da tre che vale il +12 sugli avversari. Primo break chiuso sul 29-17.

 

Cremona nel pallone. Petravicius e Rowland si scatenano. Drodzdov prova a far rientrare in partita i suoi con una “bomba” da fuori lunetta ma Hawkins non ci sta e restituisce il canestro dalla distanza. Eze imprendibile in ripartenza, Mordente preciso dall’angolo e Hawkins spietato. Mahoric chiama il time out per ridisegnare la squadra, ma a nulla vale perchè al rientro in campo l’AJ allunga 54-38.

 

Al ritorno dall’intervallo il copione non cambia. Monologo milanese e Cremona alle corde. Macilius apre le danze con una tripla. Eze firma due tiri liberi che valgono il +20 sugli ospiti. Ancora Drodzdov prova a suonare la carica siglando una serie consecutiva di canestri, chiudendo un parziale positivo per i suoi a metà quarto. Risultato però sempre in mano ai padroni di casa: 72-57.

 

Ultimo quarto di gara interrotto dal grave infortunio capitato a Macilius, trasportato fuori dal campo in barella.  L’Olimpia Milano dilaga alla ripresa della partita. Greer ed Eze su tutti. Dominio assoluto dei padroni di casa che conquistano una vittoria importante. Finale 92-74.

 

Giovanni Parisio

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here