Basket, AJ Milano sconfitta a Pesaro 82-71

Pesaro – Armani Jeans Milano sconfitta a Pesaro ad opera della Scavolini. Risultato finale di 82-71 in favore dei padroni di casa dopo una partita combattuta fino al terzo quarto. Nell’ultimo periodo i biancorossi hanno ceduto facendosi rimontare e perdendo definitivamente la gara. Terzo posto, dunque, per la banda Peterson che ai play-off affronterà la Dinamo Sassari.

 

Avvio sprint dell’ Armani Jeans che va sul 5-0. Reazione della Scavolini Pesaro che si porta sul 8-5 grazie alle gioate di Flamini e Melli. Ribalta il punteggio Milano portandosi sul 13-11 ma subisce il ritorno di Pesaro che va sul 16-13. Greer piazza due triple consentendo all’ Armani di chiudere in bellezza il primo quarto 20-19.

 

Combattuto anche il secondo periodo Jaaber porta i biancorossi avanti per 25-24. Hackett realizza due tiri liberi, Milano commette infrazione. Scavolini Pesaro avanti 28-27. Partita combattuta, si lotta punto a punto. Milano avanti di 8 grazie ad Eze e Jaaber. Hackett ed Alexandrov non ci stanno e rimettono in carreggiata Pesaro che all’intervallo è in svantaggio per 34-36.

 

Al rientro dall’intervallo Jaaber e Hawkins prendono in mano la squadra portando Milano sul 44-36. I padroni di casa non mollano, portandosi a ridosso degli ospiti. Melli realizza quattro punti consecutivi. Risultato in bilico: 45-46. Sembra un Melli contro tutti. Petrvicius prova a fare largo per Milano ma il playmaker pesarese e Hackett ribaltano il risultato in favore dei padroni di casa che chiudono il terzo quarto 59-52.

 

Ultimo periodo di gara che ha il sapore della resa per Milano. Scavolini avanti di nove punti grazie ad Hackett e Melli. Milano prova a farsi sotto sfruttando i tiri liberi. 68-62 a metà ultimo periodo. Pesaro è più reattiva e fa sua la gara gestendo con intelligenza il vantaggio che alla fine parla chiaro: 82-71, +11 su Milano.

 

Ai play-off la squadra di Dan Peterson affronterà la Dinamo Sassari, neo-promossa in Lega A. Prima gara mercoledì 18 al Mediolanume Forum di Assago.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here