Dinamo Sassari – AJ Milano 60-72, biancorossi in semi-finale

Sassari – Armani Jeans in semifinale! Questo il verdetto emerso dopo gara 4 dei play-off di basket, dove i ragazzi di coach Dan Peterson si sono imposti 72-60 al PalaSerragamini di Sassari contro i padroni di casa della Dinamo, portandosi sul 3-1. Partita mai in discussione, L’AJ ha saputo gestire il vantaggio per tutto l’arco della partita trascinata dalle giocate dal solito Hawkins, autore di 18 punti. In semi-finale la formazione meneghina se la vedrà con la Bennet Cantù, il 30 Maggio al Pianella, che ha regolato la pratica Cimberio Varese con un secco 3-0.

 

Milano avanti 14-0 dopo 4 minuti di gara. Chiaro segnale di netta supremazia biancorossa e di un’ottimo approccio alla gara. Eze, Hawkins e Greer firmano il vantaggio iniziale di Milano. Sassari nel pallone, White, Diener e De Vecchi sembrano pesci fuor d’acqua non riuscendo mai a concretizzare i loro attacchi. White sigla i primi punti per i biancoblù che tentano una timida reaziione. Vanuzzo con una tripla rimette in carreggiata Sassari a fine primo quarto che termina con il parziale di 13-19.

 

Inizio di secondo quarto con l’Armani Jeans che riprende a macinare gioco ed allungare sugli avversari. Lynn Greer, autore di cinque punti consecutivi, consente ai suoi di avere un vantaggio di 11 lunghezze sugli avversari: 24-13. Ai rimbalzi è dominio milanese. White e Hunter interrompono la fuga di Milano. Gap tra le due squadre che si riduce a 7 punti. L’AJ non ci sta e torna avanti di 13 punti grazie alla “cinquina” di Mordente e la tripla di Pecherov. Hunter si fa male e per Sassari è notte fonda. Secondo quarto che si conclude con il +15 di Milano: 37-22.

 

Al rientro dall’intervallo il copione non cambia. Una sola squadra in campo. Milano ha un vantaggio consistente su Sassari e gestisce la gara senza rischiare nulla. Alla tripla di mancinelli, risponde Hunter dalla media distanza, ma al numero 6 di Milano non sta bene questa “sfida” da fuori la lunetta siglando un’altra “bomba da tre” che vale il 43-26. A metà tempo il vantaggio di Milano è imbarazzante, 52-29. La squadra di coach Sacchetti sembra non essere mai scesa in campo. Pinton e Vanuzzo con due triple provano a scuotere la i compagni, ma il tentativo si rivela vano. Terzo quarto che vede sempre la formazione di Dan Peterson avanti 56-42.

 

Ultimo quarto di gara senza storia. L’AJ va avanti di 20 punti in avvio, grazie ai canestri messi a segno da Hawkins, Greer e Jaaber. Finisce 72-60 per l’Armani Jeans Milano che stacca il pass che vale le semi-finali play-off dove Lunedì 30 Maggio giocherà gara 1 al Pala Pianella di Cantù contro la squadra allenata dall’ex Trinchieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here