ItalBasket, continuano i lavori di preparazione all'Europeo

Milano – Mancano 10 giorni all’appuntamento più atteso della stagione. Giorno 31 Agosto, infatti, comincia il campionato Europeo di Basket 2011 in Lituania. La squadra allenata da Simone Pianigiani è inserita in un gruppo particolarmente impegnativo con Sebia, Israele, Francia, Germania e Lettonia.

 

Tutti vogliono inseguire un sogno, tutti uniti con il timone verso un’ unica direzione. Motivazione e determinazione non mancano alla squadra azzurra, anzi tutti sono coscienti di poter fare bene all’Europeo. Dopo il successo al torneo Tassoni di Rimini, la formazione di coach Simone Pianigiani è a Roma per ultimare i lavori in vista della partenza per la Grecia dove dal 23 al 25 Agosto parteciperà al torneo Acropolis contro i padroni di casa, Montenegro e Bulgaria.

 

Intervenuto a Sky Sport, coach Simone Pianigiani illustra quali sono le prerogative mediante le quali la nostra nazionale affronterà l’Europeo: “Noi dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita, andare all’Europeo con ambizione e determinazione per dimostrare che siamo competitivi con tutti in egual misura.” Sulla preparazione dice: ” Stiamo lavorando bene per preparare al meglio l’Europeo, abbiamo avuto qualche infortunio ma lo spirito è quello giusto e sappiamo di poter fare bene.

 

Non si sbilancia coach Pianigiani su quali siano gli obiettivi reali della sua Nazionale. Ovviamente fare troppi proclami potrebbe essere controproducente, ma i giocatori sono consapevoli delle proprie potenzialità.

 

Nicolò Melli, intanto, è stato sottoposto agli accertamenti del caso dopo l’infortunio patito al rientro da Rimini. Il comnicato ufficiale diramato dall’Emporio Armani Milano riporta: “ Pallacanestro Olimpia EA7 – Emporio Armani Milano comunica che gli ulteriori accertamenti diagnostici cui è stato sottoposto Nicolò Melli hanno evidenziato una patologia da sovraccarico del piede destro, con interessamento della fascia plantare, del cuboide e del calcagno. Il giocatore ha già iniziato il percorso terapeutico riabilitativo e le sue condizioni verranno rivalutate dallo staff medico nei prossimi giorni.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here