Olimpia EA7 Milano – Benetton Treviso 78-72, al torneo di Caorle

Milano – Nel torneo Città di Caorle, L’Olimpia Emporio EA7 Milano conferma di essere una squadra in salute. Nonostante le assenze di coach Scariolo, in finale agli Europei in Lituania, Fotsis e Bourussis, che si aggregheranno alla formazione milanese la prossima settimana, Milano ha mostrato carattere, grinta ed equilibrio avendo la meglio sulla Benetton Treviso in una partita di pre-season avvincente.

 

Match equilibrato. Treviso è un’avversario ostico. Moore e Gentile danno del filo da torcere all’Olimpia per tutto l’arco della gara. Mekel e Adrien sono anche avversari scomodi. Ma l’Olimpia non demorde, nonostante il primo quarto concluso in svantaggio 22-15, dopo un parziale negativo di 0-7 nel finale.

 

Nel secondo quarto i ragazzi con la casacca “Armani” scendono in campo determinati. Hairston e Mancinelli portano il risultato in favore dell’Olimpia: 23-22 con 8-0 di parziale. Primi tre punti firmati da Radosevic. Partita che mantiene un ritmo alto, già in clima campionato. Treviso controbatte a Milano portandosi sul +7. L’Olimpia non ci sta e grazie ai quattro tiri liberi di Nicholas, due di Mancinelli e la tripla di Jeff Viggiano aggancia la formazione veneta sul suono della sirena.

 

Il terzo quarto prende le sembianze del secondo, con Milano a dettare legge. Poker di Mancinelli, tris di Melli e doppio di Mason Rocca. Olimpia avanti di 9 punti. Gara ricca di emozioni e colpi di scena. A conferma di ciò arriva il nuovo break di Treviso che si porta a due lunghezze grazie a Moore e Mekel: 48-46. Milano tenta l’ennesimo sprint con Hairston da tre e Viggiano in contropiede, ma Treviso non ci sta e mantiene il distacco minimo.

 

Lo spettacolo offerto nella prima mezzora di gara viene frenato dalla stanchezza. Squadre che non trovano la giusta lucidità per rendere avvincente anche l’ultimo periodo. Solo 9 punti in 5 minuti, record negativo. L’ardua battaglia riprende a metà tempo quando è sempre Milano ad avere l’iniziativa con Treviso che prova a rimanere in scia. Il finale di tempo regala ancora emozioni grazie alle giocate dei fuoriclasse di Milano. Mancinelli agguanta la Benetton, Rocca mette la freccia con una tripla e Hairston colpo del ko. Finale 78-72 in favore di Milano.

 

Domani (ore 19.30 ) sera finale contro la Bennet Cantù, vittoriosa nel pomeriggio contro la Canadian Solar Bologna per 60-56.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here