Banco di Sardegna Sassari – Emporio Armani Milano: 60-88, Basket Lega A

Milano – Arriva il primo successo lontano dal Forum per il roster di coach Sergio Scariolo. Al Pala Serragamini di Sassari, i biancorossi si sono imposti nettamente sui padroni di casa per 88-60. Risultato mai in discussione, una sola squadra in campo. Grande prestazione di Nicolò Melli (12 punti, 3 rimbalzi, valutazione 8 ), che ha sfruttato al  meglio il turnover operato da Scariolo.

 

Come detto precedentemente, Scariolo manda in campo dal primo minuto Nicolò Melli nel quintetto completato da Mancinelli, Cook, Nicholas e Bourousis. Sacchetti, orfano del jolly Trevis Diener, schiera Hosley, Benson, Plisnic, D.Diener, Pinton. Milano parte facendo densità in difesa. Sassari ha difficoltà a scardinare le maglie biancorosse. EA7 subito avanti 10 -0 grazie ai punti messi a segno da Bourousis e Melli. Sacchetti chiama il time-out per ridisegnare la squadra dopo la partenza arrembante di Milano. Scariolo, invece, stravolge il quintetto mandando in campo Fotsis, Giachetti, Gallinari, Radosevic e Hairston. Dopo una timida reazione di Sassari, Milano prende nuovamente in mano il dominio della gara, Hairston ne fa sei consecutivi e l’EA7 chiude il primo quarto 21-6.

 

Nei secondi dieci minuti di gioco, Plisnic disegna una bomba da tre. Cook risponde dalla distanza e firma un canestro al “cashmere“: 26-9 in favore degli ospiti. Infortunio per Fotsis, che cade male dopo un rimbalzo difensivo e deve abbandonare anzitempo la gara. Dentro Mason Rocca. Bourousis sembra incontenibile, Sassari chiama nuovamente il time out. Al ritorno in campo ” il ciclone” EA7 guidato dal greco Bourousis e da Malik Hairston vola a + 22. Il secondo quarto si concluderà 45-25, grazie al canestro di Sacchetti, in favore di Milano.

 

Al rientro dall’intervallo Sassari è più intraprendente. Comincia a macinare gioco e siglare punti con Hosley (20 totali). Melli e Radosevic, però, smorzano l’inerzia biancoblù e Milano torna a + 24 ! Hosley e Drake Diener provano a tenere vive le speranze di Sassari, ma un ispirato Melli ed uno straripante Bourousis mettono al palo la formazione di casa. Terzo quarto concluso 62-41.

 

Ultimi dieci minuti di gioco che offrono lo stesso copione dei precedenti quarti, ovvero solo Milano in campo con qualche sporadica offensiva sarda. Sei punti di Hairston e un canestro di Gallinari aprono il quarto periodo. Hosley predica nel deserto e sigla il ventesimo punto della serata. Diener (15 punti totali)piazza la tripla che vale il meno 18 da Milano, ma Mancinelli (12 punti) e Hairston (17 punti) regolano la pratica Sassari con un netto 88-60.

 

Negli ultimi 3 minuti di gioco, coach Sacchetti regala uno spezzone di partita alla giovane promessa del basket italiano Marco Spissu, guardia classe 1995.

 

Banco di Sardegna Sassari – Emporio Armani 7 Milano 60-88

  • Banco di Sardegna Sassari: Metreveli 4, Spissu, Hosley 20, DeVecchi, Benson 2, Sacchetti 10, Plisnic 7, Diener 15, Vanuzzo , Pinton. Coach: Sacchetti.
  • Emporio Armani 7 Milano: Mancinelli 12, Bourousis 14, Hairston 17, Nicholas , Cook 8, Filloy 1, Melli 12, Gallinari 7, Fotsis 2, Rocca 8,Giachetti 2, Radosevic 5. Coach: Scariolo

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here