Emporio Armani Milano – Montepaschi Siena 63-56, Lega A Basket

Milano – Big-match del sesto turno del campionato di basket. Mediolanum Forum tutto esaurito per l’occasione. 21 successi consecutivi per Siena, dalla stagione 2006 ad oggi, considerate le finali scudetto. Tabù sfatato dal roster di Scariolo che grazie ad un grande Mancinelli ed uno straripante Gallinari, prendono per mano l’EA7 consucendo al successo i meneghini. A nulle valgono gli sforzi di Mc Calebb, il migliore per Pianigiani, e Andersen.

 

L’ EA7 ha la grande occasione di centrare una vittoria importante,  che manca dal 19 Marzo 2006,  e staccare la rivale al titolo. Scariolo, manda in campo il quintetto composto da Mancinelli, Cook, Bourousis, Fotsis e Nicholas. Dall’altra parte Simone Pianigiani schiera Mc Calebb, Stonerook, Andersen , Kaukenas e Carraretto. Avvio di gara avvincente, alla tripla di Fotsis risponde a tema Kaukenas. Mancinelli sembra subito ispirato, così come Mc Calebb. Quest’ultimo porta Siena avanti dopo una intercettazione di Stonerook. Nicholas dall’angolo ribalta il parziale, Bourousis firma il primo allungo milanese. Andersen fa 9-8, ma il tandem greco Fotsis- Bourousis chiude il primo quarto 12-11 in favore dell’EA7.

 

Secondo quarto che comincia all’insegna di un ritrovato Stefano Mancinelli: rimbalzo offensivo e canestro in appoggio. Sempre Mancinelli consente ai suoi di allungare a + 8 con una tripla: 18-11. Gallinari mette dentro il primo canestro, Milano avanti sempre di otto lunghezze dopo il canestro di Mc Calebb. Siena sale in cattedra a metà tempo. Mc Calebb e Kaukenas prendono in mano la squadra e la MPS prima pareggia con un parziale di 0-7, poi ribalta grazie a Kaukenas con una tripla. Le emozioni non finiscono qui. Rocca pareggia, mentre Nicholas, sulla sirena, sfrutta un’assist di Mancinelli per chiudere in vantaggio anche il secondo quarto: 30-28.

 

Al rientro dall’intervallo Mancinelli piazza una tripla. Mancinelli e Nicholas consentono di allungare a sei il vantaggio sulla MPS. Siena, non ci sta, alzando il ritmo trascinata da Mc Calebb e da uno svantaggio di sei punti si porta a ridosso di Milano 37-35, grazie al playmaker e Andersen. Pareggio firmato da Carraretto , al primo canestro, che da dentro la lunetta porta il risultato sul 37 – 37. Gallinari, in penetrazione, fa 39-37. Partita combattuta. “il Gallo” di forza supera Aradori e mette a canestro. Andersen risponde al numero 8 di Milano. Jacopo Giachetti piazza una tripla a 48” dal termine, così l‘EA 7 conduce 46-40. Dalla lunetta Rakocevic fa 2/2. Il terzo quarto si conclude 46-42 in favore di Milano.

 

Nell’ultimo periodo Pianigiani suna la carica ai campioni d’Italia uscenti. Mc Calebb firma il primo canestro senese. Lavrinovic pareggia: 46-46. Gallinari da dentro la lunetta porta nuovamente in vantaggio Milano, canestro vanificato da Kaukenas. Fotsis dimostra che l’EA7 non ha intenzione di mollare e fa 50-48. Gallinari indomabile: rimbalzo offensivo, schiacciata e tiro libero. Siena prova dalla distanza, ma dai 6,75 metri non è precisa. McCalebb pareggia 54-54 con un canestro da due e un libero. Mancinelli sigla il suo 14mo punto della serata. Mc Calebb fa 1/2 dalla lunetta e Siena si porta a meno uno a 2′ :32” dal termine. Andersen fa 56-55, si gioca punto a punto. Gallinari recupera un rimbalzo e subisce fallo, dalla lunetta fa 2/2 e Milano va nuovamente in vantaggio. Ancora Gallinari mette a segno due tiri liberi facendo 4/4 (100%). Fallo di Stonerook e due tiri liberi per l’ex Hairston che fa 2/2. Milano allunga a +5. Chiude in bellezza con il recupero di Gallinari e la schiacciata di Radosevic. Finale 63-56.

 

EA7- Emporio Armani Milano – Montepaschi Siena 63-56

  • EA7 – Emporio Armani: Giachetti 3, Mancinelli 14, Hairston 5, Gallinari 15, Fotsis 7, Cook, Rocca 2, Bourousis 6, Melli, Viggiano, Radosevic 2. Coach: Scariolo.
  • Montepaschi Siena : McCalebb 16, Zisis, Andersen 13, Rakocevic 2, Carraretto 4, Lavrinovic 9, Kaukenas 12, Ress, Michelori, Lechthaler, Stonerook,  Aradori. Coach:  Pianigiani

 

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here