Angelico Biella – Emporio Armani 7 Milano 84-76, Lega A di Basket

Milano – EA 7 Milano in crisi. Questo è il riassunto di un finale di girone d’andata colorato da tre sconfitte consecutive per il roster di Scariolo. Teramo, in casa con la Benetton e, oggi, a Biella. L’EA7 non riesce più a vincere. Domenica a Varese prova del nove per riprendere la retta via in campionato. Giovedì 19 via alle top 16 di Eurolega in casa contro il Panathinaikos Campione d’Europa.

 

Scariolo manda in campo il quintetto così composto: Cook, Gentile, Mancinelli, Fotsis e Bourousis. Risponde  Biella con Pullen, Coleman, Soragna, Dragicevic e Miralles. Avvio di gara equilibrato: Fotsis apre con una schiacciata, risponde Miralles dalla parte opposta. Milano va avanti di tre punti grazie a Bourousis autore di una tripla. Sempre il greco firma due tiri liberi per il più 5 meneghino. Biella recupera il gap e trova il pari grazie a Coleman, da tre, e Pullen. Fotsis e Cook siglano quattro punti consecutivi portando l’EA7 a + 4, 11-7. Mancinelli e Bourousis firmano il +6 meneghino. Milano va avanti addirittura di 12 lunghezze quando Bourousis centra la tripla del 21-9. Biella trova la forza di reagire firmando quattro punti consecutivi a ridosso degli ultimi 180”. Jurak e Mancinelli fissano il parziale sul 33-17 al termine del primo quarto.

 

Nei secondi dieci minuti di gioco Milano prima mantiene il distacco per poi cedere il passo sul finire di quarto. Dopo il canestro di Fotsis e le realizzazioni di Mancinelli e Radosevic, i padroni di casa sono autori di una rimonta strepitosa guidata da Coleman, Pullen e Miralles. Radosevic e Fotsis siglano gli ultimi punti meneghini prima del ritorno piemontese. Pullen e Dragicevic portano i padroni di casa a ridosso degli ospiti. Bourousis segna da due, risponde Pullen. Mancinelli fa 39-44, ma Coleman e Pullen completano l’opera di rimonta biellese. Pullen chiude il secondo quarto con una tripla che vale il pareggio: 44-44.

 

Dopo la sosta tra i due tempi, Milano cala d’intensità e concede campo ai padroni di casa.Fotsis sigla un canestro da due punti. Coleman risponde, mentre Soragna porta avanti i suoi. Biella comincia ad avere in mano il pallino del gioco. Soragna sigla quattro punti consecutivi. L’Angelico Biella va avanti per 55-46. Rimonta epica dei padroni di casa i quali approfittano anche della scarsa vena meneghina. Timeout EA7. Fotsis segna da due punti, più un tiro libero. Jurak porta Biella a +11 prima che Fotsis e Mancinelli consentono a Milano di tornare in carreggiata. Finisce il terzo quarto sul 60-53.

 

Ultimi dieci minuti di gioco aperti dal canestro di Mason Rocca: meno cinque Milano. Soragna piazza una tripla, Nicholas risponde mantenendo invariato il gap. Rocca porta l’EA7 a meno 3.Nicholas segna da due punti, Rocca pareggia: 66-66. Pullen sigla un canestro da due ed un tiro libero, Soragna piazza la bomba da tre. Biella va avanti di sei punti, Rocca appoggia per il meno quattro. L’Angelico mantiene il distacco di sei punti, ma Mancinelli prova a recuperare con un tiro da due. Dragicevic piazza un canestro da tre, Soragna dalla media regola il risultato. Finisce 84-76 per i padroni di casa. Per Milano è il terzo ko consecutivo.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here