Emporio Armani 7 Milano – Panathinaikos 57 – 78, Eurolega

Milano – L’EA7 Milano stecca la prima uscita nella Top 16 di Eurolega. Al Forum di Assago, i campioni d’Europa del Panathinaikos escono in trionfo asfaltando il roster di Scariolo per 78-57. Top scorer della serata: David Logan con 12 punti. Per Milano è Antonis Fotsis il miglior realizzatore con 10 centri.

 

Dopo le tre sconfitte consecutive in campionato, arriva anche il primo ko in Eurolega. Gennaio duro per la banda Scariolo. Squadra in crisi di risultati ma anche di gioco. L’EA 7 dopo un buon avvio di stagione e la straordinaria qualificazione alle Top 16 ha avuto un’ involuzione allarmante. I risultati parlano chiaro. Il prossimo match a Varese assume ancora più importanza in casa Milano, dove l’unico imperativo sarà vincere.

 

Scariolo deve rinunciare sempre a Malik Hairston, ancora ai box, mentre Nicholas non è al 100%. Cook, Gentile, Mancinelli, Fotsis e Bourousis, Questo è il quintetto iniziale schierato da Milano per affrontare i campioni d’Europa in carica.

 

Diamantidis apre la gara con una tripla, seguito dai due tiri liberi di Batiste. Greci subito avanti per 5-0. Il primo canestro meneghino porta la firma di Omar Cook, autore di una bomba da tre. La formazione greca allunga a +7 con Perperoglou, il quale sigla un altro canestro dalla distanza. 10-3 in favore del Panathinaikos. Milano prova timidamente ad impensierire i campioni d’Europa con Gentile, altra tripla, ma i greci rispondono colpo su colpo portandosi sul 14-6. Ospiti padroni del campo, mai in affanno. Sato e Batiste portano il parziale sul 20-8 dopo il canestro di Bourousis. Kaimakoglou chiude il quarto sul 24-10.

 

Secondo periodo che comincia con Milano più intraprendente. Gentile e Giachetti siglano quattro punti consecutivi. Il gap comincia ad essere meno pesante dopo le realizzazioni di Mason Rocca e Mancinelli. Illusione per MilanoLogan firma quattro punti, Diamantidis va nuovamente a canestro ed il Panathinaikos prende nuovamente il largo. Sato e Jasikevicius portano gli ospiti sul 33-18. Nicholas sigla un canestro da tre punti, per poi metterne a segno uno da due. All’intervallo il Panathinaikos conduce 43-23.

 

Terzo quarto inaugurato dal tiro libero di Mancinelli. Smith firma un canestro da due. Perperoglou piazza una tripla. L’EA7 fatica a rientrare in partita, troppo forte il Panathinaikos. Milano trova quattro punti consecutivi con Fotsis e Gentile, ma il parziale parla di meno 20 punti dagli avversari. Sempre Antonis Fotsis, ex di turno, sigla due tiri liberi. Greci che interrompono la serie positiva milanese con Batiste, da due, e Vougioukas con due liberi. Sul finale di tempo Fotsis realizza due tiri dalla lunetta, mentre Calathes realizza i primi due punti della serata. Alla fine del terzo quarto è sempre il Panathinaikos a condurre: 58-33

 

Jasikevicius realizza un canestro da due in apertura di ultimo quarto. Dopo qualche istante è sempre il numero 19 greco ad andare a segno con una tripla. Panathinaikos avanti di 29 punti. Rocca e Bourousis vanno a canestro d’orgoglio. Fotsis schiaccia su assist di Cook, mentre Filloy centra la tripla. Batiste va a canestro, così come Logan, autore del 12mo punto della serata. Ancora Rocca va a segno da dentro l’area, mentre Filloy trova il quinto punto odierno. Greci che amministrano la gara, Milano alza bandiera bianca. Negli ultimi istanti di gara Giachetti firma un tiro da tre, mentre Bourousis sigla due tiri liberi. Maric trova un canestro da due. Finisce 78-57 in favore del Panathinaikos.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here