Guarin e Juan Jesus all’Inter, neroazzurri mettono a segno i primi colpi di mercato; si attende anche Kucka

I tifosi interisti grideranno “Finalmente”. Dopo la doppia sconfitta contro Napoli in Coppa Italia e Lecce in Serie A e dopo quasi un mese di immobilismo sul mercato, la dirigenza neroazzurra si muove anche in entrata. Nel tardo pomeriggio è arrivata l’ufficialità del passaggio di Juan Jesus alla società di corso Vittorio Emanuele mentre, pochi minuti fa, è atterrato a Malpensa Fredy Guarin che verrà ufficializzato domani. In uscita, dopo l’addio di Jonathan, lasciano anche Coutinho e Mariga. Domani giornata decisiva per Muntari e, forse per Kucka.

 

 

FREDY GUARIN: COLPO A CENTROCAMPO, MA NON PER LA CHAMPIONS – Dopo essere stato sedotto ed abbandonato dalla Juventus, il centrocampista colombiano classe ’86 si accasa in quel di Milano sponda Inter.

  • Con un blitz notturno la dirigenza neroazzurra si è assicurata le prestazioni di uno dei protagonisti del “triplete” del Porto della scorsa stagione quando, sotto la guida di Villas-Boas, mise a segno 9 reti in 36 partite.
  • I dettagli dell’operazione? Prestito oneroso a 1,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato ad 11 per giugno 2012 quando, verosimilmente, il Biscione perderà Thiago Motta. Il centrocampista italo-brasiliano, dopo essere stato convinto (forse economicamente) a  rimanere, ha deciso: a giugno sposerà la causa di Leonardo.
  • Il centrocampista colombiano andrà a colmare quel voto, nella zona centrale del campo, causato dall’infortunio di Stankovic, dalla poca concretezza di Poli, dalle demotivazioni di Thiago Motta e dalle prestazioni poco convincenti di Obi.
  • È bene ricordare che il centrocampista neo acquistato, al quale è richiesta freschezza, muscoli e qualità, non potrà disputare la Champions League, avendoci già partecipato con i “Dragoes”.
  • Il giovane colombiano, atterrato poco fa a Malpensa, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sono molto felice di essere all’Inter, però prima di dire altro voglio aspettare le visite mediche di domani”. Solo dopo aver espletato tutte le formalità, il colombiano verrà ufficializzato.

 

FREDY GUARIN: SCOPRIAMOLO ASSIEME – Cresciuto calcisticamente in patria, nel club dell’Envigado, nel 2005 si trasferisce in Argentina nel Boca Juniors con cui, nel solo campionato di Apertura totalizza due partite senza mai andare a segno.

  • La sua maturazione avviene in Francia, con il club del Saint-Etienne. Qui rimane due anni e diventa un titolare del club che milita nella Ligue 1: quattro reti in 48 match.
  • Sboccia definitivamente al Porto che, nell’estate del 2008, lo acquista per la modica cifra di 1 milioni di euro. Alla prima stagione con i lusitani alza al cielo Campionato, Coppa e Supercoppa portoghese.
  • La stagione della svolta è quella passata; Andrè Villas-Boas, complice la cessione di Raul Meireles al Liverpool, lo fa diventare il perno del centrocampo ed il colombiano ripaga il tecnico portoghese siglando 5 reti su 22 presenze in campionato e ben 4 in Europa League.
  • I portoghesi, grazie al neo acquisto interista e agli attaccanti Falcao ed Hulk conquistano il triplete “minore”: Campionato, Coppa portoghese ed Europa League.
  • Da sottolineare, però, che Fredy Guarin è fermo da metà novembre per un infortunio muscolare al polpaccio prima e per un’infiammazione tendinea poi. Quali saranno le effettive condizioni fisiche del colombiano? Toccherà a Ranieri scoprirlo.

 

JUAN JESUS: FINALMENTE E’ UFFICIALE – Dopo oltre un mese di trattativa, nella giornata di oggi è arrivata l’ufficialità del passaggio in neroazzurro di Juan Jesus.

  • Il difensore brasiliano, del quale già avevamo descritto carriera e profilo, arriva alla società presieduta da Massimo Moratti e, d’accordo con Ranieri, non verrà ceduto in prestito ad un altro club di Serie A.
  • Il 20enne ex Internacional è stato acquistato per 4 milioni di euro e, come inizialmente era stato previsto, va ad occupare la prima casella di extra Ue. La seconda, di fatto, non sarà più libera da domani quando verrà ufficializzata l’acquisizione di Fredy Guarin.

 

JURAJ KUCKA: SI FA O NON SI FA? – Con la non utilizzabilità di Fredy Guarin per la Champions si apre un discorso che, fino ad un mese fa, sembrava già chiuso e definito.

  • La dirigenza neroazzurra, dopo aver allentato la presa su Juraj Kucka, lo vorrebbe tesserare per concedere a mister Ranieri un nuovo centrocampista che, a differenza del colombiano ex Porto, abbia la possibilità di essere utilizzato anche nella competizione europea.
  • L’idea di Branca & Co. è che l’Inter possa, più o meno agevolmente, passare il turno con il Marsiglia e che un centrocampista di livello da poter aggiungere ai vari Cambiasso, Thiago Motta, capitan Zanetti e Stankovic sia quasi indispensabile.
  • Ecco perché si sono riaperti i contatti con Preziosi per portare a Milano, con la formula del prestito secco, lo slovacco che risulta già essere in comproprietà tra i due club.

 

MARIGA E COUTINHO SALUTANO – Dopo il passaggio al Parma del difensore Jonathan, acquistato nell’ultimo calciomercato estivo, anche il centrocampista Mariga saluta tutti e si trasferisce alla corte di Donadoni.

  • Dopo due anni di latitanza tra Inter e Real Sociedad, il keniota torna a vestire la casacca del club Ducale con la formula del prestito gratuito con diritto di riscatto della metà del cartellino. Stessa formula utilizzata per il terzino destro brasiliano, acquistato in estate per succedere a Maicon.
  • Oggi è stata anche la giornata di Philippe Coutinho che, dopo ripetuti problemi fisici e scarso ambientamento, lascia temporaneamente il club guidato da Ranieri per approdare all’Espanyol.
  • L’accordo, non ancora definito ufficialmente, viene annunciato dallo stesso trequartista brasiliano: “Grazie a tutti, fra cinque mesi sarò di nuovo qui”.

 

CAPITOLO MUNTARI – La partenza del centrocampista ghanese è inevitabilmente legata all’arrivo di Kucka. Se lo slovacco dovesse arrivare, Ranieri potrebbe decidere di lasciar partire Sulley in direzione Milan; club che l’ha già bloccato per giugno, quando si libererà a parametro zero.

 

RICAPITOLIAMO TUTTO – Sul fronte entrate Juan Jesus è stato ufficializzato, Fredy Guarin verrà ufficializzato domani mentre per Kucka bisognerà attendere le ultime ore di calciomercato.

  • Per quanto riguarda le partenze, dopo l’addio di Jonathan, oggi è stato formalizzato il ritorno di Mariga al Parma. Domani verrà ufficializzato Coutinho al Real Sociedad e si deciderà cosa fare di Muntari.

 

APPUNTAMENTO A DOMANI – Non resta che attendere domani quando, alla chiusura del calciomercato, faremo un articolo riassuntivo su tutte le operazioni last minute che hanno interessato le due società milanesi.

 

Matteo Torti

Foto: www.wikipedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here