Emporio Armani 7 Milano – Montepaschi Siena 88 a 83

Milano – Ed ora gara 5! L’EA7 Milano conquista la vittoria in gara 4 della finale scudetto battendo i campioni d’Italia della Montepaschi Siena per 88-83. Tra 48 ore si torna in campo al PalaEstra, in terra toscana, dove il roster di Scariolo cercherà di rientrare in corsa per il titolo.

 

Ioannis Bourousis è il top scorer per la formazione meneghina, mettendo a segno 19 punti. Grande prova di Alessandro Gentile e Omar Cook. Mc Calebb come sempre cecchino toscano, va a segno 18 volte.

 

Per far sua la partita, Scariolo schiera il quintetto titolare composto da Mancinelli, Hairston, Fotsis, Cook e Bourousis, giocando la carta Gentile in corsa. Pianigiani affida le sorti della propria squadra ai soliti Mc Calebb, Stonerook, Anderson, Aradori ed il rientrante Moss.

 

La banda Scariolo ha giocato una grande partita. Reazione d’orgoglio che ha infiammato il Forum alimentando qualche residua speranza di rimonta. Eppure Siena ha fatto tremare il capoluogo lombardo, quando a metà del secondo quarto staccava Milano di 6 punti.

 

Tutto sommato i padroni di casa hanno saputo gestire la gara. Nel primo quarto meneghini prima sotto di 5 lunghezze a causa della partenza sprint della Montepaschi guidata da David Moss, autore di una tripla. Stonerook, poi, alimenta il vantaggio toscano sempre dai 6,75. Milano, però, non demorde e guidata da Bourousis e Cook ribalta il parziale chiudendo i primi dieci minuti di gara in vantaggio 24-12.

 

Nel secondo periodo Siena comincia a far sua la gara. Dopo la sfuriata iniziale di Melli, è il turno di Anderson e Mc Calebb, autori di cinque punti consecutivi. Siena va nuovamente in vantaggio. Cook e Lavrinovic si danno battaglia a suon di triple, ancora il giocatore senese mette a segno una bomba da tre. Risponde Jr Bremer chiudendo il secondo quarto sul punteggio di 33-37 in favore di Siena.

 

Scariolo durante l’intervallo mette in riga i suoi. Vuole la vittoria a tutti i costi. La formazione milanese cambia decisamente atteggiamento dopo la sosta tra i due tempi, entrando in campo determinata. Fotsis e Cook confezionano il vantaggio meneghino. Bourousis e Hairston mettono la freccia che consente ai biancorossi di andare avanti di quattro punti. Milano, poi, grazie a Mancinelli alimenterà il gap chiudendo il terzo quarto avanti di 6: 60-54.

 

L’ultimo quarto vede salire in cattedra Alessandro Gentile, il quale apre subito con una tripla. Bis di Mancinelli che vale il più 7. Ancora Gentile da tre risponde a Mc Calebb. EA7 avanti di dieci punti dopo i liberi di Cook. Siena frastornata. Pianigiani ordina il time out. La Montepaschi riprende  giocare con la giusta grinta ed il gap tra le due formazioni comincia a ridursi. Siena arriva al meno due a 59” dal termine, grazie alla tripla di Stonerook. Cook conquista due tiri liberi che dopo la grande paura e conduce Milano alla vittoria.

 

L’Olimpia affronterà la Montepaschi in gara 5 domenica alle 20.30 al PalaEstra di Siena. La serie vede avanti i toscani 3-1, quindi ad una passo dal titolo. L’orgoglio meneghino lascia aperto uno spiraglio per rientrare in corsa al titolo.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here